Inter scatenata sul mercato

Inter scatenata sul mercato

Con la firma di Kolarov ormai ad un soffio, l’Inter non ha nessuna intenzione di fermarsi per quanto riguarda il mercato in entrata ed ha ingranato la marcia soprattutto su Vidal e Kanté

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Con la firma di Kolarov ormai ad un soffio, l’Inter non ha nessuna intenzione di fermarsi per quanto riguarda il mercato in entrata ed ha ingranato la marcia soprattutto su Vidal e Kanté.
Si tratta di acquisti che potrebbero decisamente fare la differenza all’interno della formazione nerazzurra e, soprattutto, se scommetti sull’Inter per la vittoria dello scudetto nella prossima stagione.
Ma andiamo a guardare questi movimenti di mercato nel dettaglio.

Raggiunto l’accordo con Aleksander Kolarov

Il terzino sinistro, ormai ex Roma, si contenderà la maglia da titolare con Young.
Inizialmente il serbo spingeva per ottenere un contratto di due anni, ma alla fine è stato raggiunto un accordo annuale con opzione per il secondo. Alla società giallorossa andranno 1,5 milioni.

Il giocatore inizierà la nuova avventura in nerazzurro solamente dopo gli impegni con la sua Serbia. Ma questa sembra ormai davvero una formalità: il club sta organizzando le visite mediche per l’inizio della prossima settimana. Probabilmente arriverà già lunedì, sicuramente entro martedì.
Il suo principale obiettivo all’Inter sarà quello di mettere fine al tabù delle punizione: più di due anni senza gioie. Era necessario uno specialista e l’Inter ha acquistato uno dei migliori dell’era moderna.

Vicino anche Vidal

Dopo aver già praticamente messo in cantiere la pratica Kolarov, un altro colpo sembrerebbe essere in fase di definizione.
La società nerazzurra, infatti, sta facendo di tutto per arrivare alla firma con un rinforzo d’esperienza espressamente richiesto dall’allenatore Conte. Si tratta, ovviamente, di Arturo Vidal. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, sembrerebbe che l’Inter sia riuscita a trovare un accordo di massima con il centrocampista cileno il quale pronto a firmare un contratto di due anni fino a giugno 2022 con opzione per una stagione aggiuntiva ed ingaggio da 6 milioni di euro netti all’anno. Si tratterebbe di un ingaggio ridotto di milioni rispetto al suo attuale stipendio al Barcellona, con la quale sta trattando la rescissione del contratto.

Obiettivo Kanté

Se i due giocatori sopra analizzati sembrerebbero in dirittura d’arrivo a Milano, non possiamo dire lo stesso per quanto riguarda N’Golo Kanté.
per poter arrivare a lui l’Inter dovrà fare un grosso sforzo economico. Infatti, il Chelsea , valuta il cartellino del giocatore francese almeno 60 milioni: una cifra che ad oggi risulta piuttosto proibitiva per la società milanese. Senza contare poi che l’attuale stipendio del mediano dei Blues è di otto milioni di euro netti a stagione.
Per lui l’Inter potrebbe utilizzare i soldi che sono stati risparmiati col mancato acquisto di Tonali (circa 35 milioni) sommati a quelli che potrebbe ricavare da un’eventuale cessione di Brozovic.
Dall’altra parte, però, ci sarebbe da fare i conti anche con una certa chiusura da parte del Chelsea, società che non avrebbe mostrato aperture sulla possibilità di prestito con successivo riscatto. Dunque, per riuscire a portare Kanté in nerazzurro servirà un affare che sia a titolo definitivo.
Dunque, Marotta sta studiando la mossa giusta da poter compiere per riuscire ad accontentare il suo allenatore.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy