Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER MILINKOVIC-SAVIC

Retroscena Inter-Milinkovic-Savic, Sabatini rivela: “Avevamo offerto 60 milioni”

Retroscena Inter-Milinkovic-Savic, Sabatini rivela: “Avevamo offerto 60 milioni”

L'ex dirigente nerazzurro ha svelato per la prima volta un'offerta fatta per il croato

Antonio Siragusano

Sarebbe senz'altro stato il centrocampo dei sogni per l'Inter quello composto da Brozovic, Barella e Milinkovic-Savic. Un reparto che difficilmente avrebbe avuto punti deboli con i tempi del croato, la grinta dell'italiano e la fisicità del serbo. Eppure, come rivelato dall'ex direttore sportivo dell'Inter Walter Sabatini,  il centrocampista della Lazio era stato effettivamente vicino al trasferimento in maglia nerazzurra qualche anno fa, quando il club di Viale della Liberazione recapitò ai biancocelesti un'offerta da 50/60 milioni di euro, sfortunatamente ritenuta fin troppo bassa.

 Walter Sabatini, Getty Images

Intervenuto sulle pagine di Back to Football, l'ex dirigente del Bologna ha raccontato il clamoroso retroscena di calciomercato. Queste le sue parole: "La Lazio poteva vendere 4-5 anni fa Milinkovic-Savic a 50-60 milioni di euro. C'è stato un momento in cui abbiamo tentato di prenderlo all'Inter: c'era stata una richiesta fatta non direttamente da Tare e Lotito ma dal procuratore e si parlava di quella cifra. Ma quella cifra la Lazio non l'avrebbe presa e sono stati bravi: rifiutare 50-60 milioni per un giocatore ci vuole un discreto coraggio".