MERCATO INTER

Mercato – Inter, un giugno di fuoco: ora al lavoro per monetizzare

Mercato – Inter, un giugno di fuoco: ora al lavoro per monetizzare - immagine 1
Dalla cessione di Skriniar agli esuberi: Inter, ora sarà tempo di vendere

Alessio Murgida

É stato un giugno con pochi eguali nella storia del calciomercato interista. Marotta&co hanno messo a segno una fila di colpi di alto livello: Onana e Mkhitaryan a parametro zero, i due giovani Asllani e Bellanova e infine il ritorno di Romelu Lukaku. Quando l'a.d. nerazzurro parlava di una squadra completa entro la fine del mese non scherzava. Il ritiro comincerà il 6 luglio ed è molto probabile che per quella data, Inzaghi abbia la rosa quasi al completo.

Mercato – Inter, un giugno di fuoco: ora al lavoro per monetizzare- immagine 2

Dopo un mese così, però, ora è il momento di monetizzare: i dirigenti nerazzurri hanno già messo nel mirino Bremer e Milenkovic in caso di addio di Skriniar. Ci saranno poi da piazzare alcuni esuberi come, per esempio, Pinamonti e Pirola. Il primo è seguito dall'Atalanta, sul secondo invece sembra esserci forte la Salernitana.