Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Mercato – Inter, non solo Scamacca: tutti i nomi per il nuovo centravanti

Mercato – Inter, non solo Scamacca: tutti i nomi per il nuovo centravanti - immagine 1

I nerazzurri puntano sui giovani

Pietro Magnani

Già da diversi mesi è appurato che qualcosa nell'attacco dell'Inter si muoverà. Sanchez quasi certamente saluterà e, al di là di cosa accadrà con Dybala e Lautaro Martinez, i nerazzurri innesteranno un centravanti da affiancare a Dzeko. Un giocatore giovane, qualcuno da far crescere sotto l'ala protettiva del bosniaco ma che sia anche subito pronto per un grande club.

Darwin Nunez

Il nome più chiacchierato, da diverso tempo, è ovviamente quello di Gianluca Scamacca del Sassuolo. La pista però al momento è congelata, viste le richieste esorbitanti del Sassuolo. Marotta infatti reputa 40-45 milioni di valutazione decisamente eccessivi, specie perché Pinamonti, che ha avuto una stagione simile a Scamacca e ha la stessa età, viene invece valutato la metà. Non si andrà quindi verso uno scambio alla pari, ma qualcosa dovrà certamente cambiare al ribasso nelle richieste di Carnevali: l'Inter non si farà certo prendere per il collo.

L'altro nome in cima alla lista dei desideri invece è probabilmente destinato a rimanere un sogno. Darwin Nunez del Benfica infatti sta vivendo una stagione clamorosa in Portogallo e la sua valutazione, purtroppo, è già schizzata alle stelle. Anche qualora il club dovesse vendere Lautaro, è improbabile che i soldi reinvestibili bastino: l'uruguagio è probabilmente destinato a una big di Premier o di Liga. Corriere dello Sport poi questa mattina getta nella mischia un nome nuovo. Si tratta del giovane Ekitike del Reims. Il ragazzo però è appena ventenne e va fatto maturare. Senza contare poi le richieste decisamente alte, sui 40 milioni, dei francesi.

Infine occhio alle opzioni low cost Zapata e Satriano. Il primo, se praticamente "regalato" potrebbe ancora fare gola ai nerazzurri, mentre sul gioiellino ex Primavera l'Inter non vuole perdere il controllo del cartellino.

tutte le notizie di