MERCATO INTER DIFESA

L’Inter cerca alternative in difesa: chi sono i due nomi individuati sul mercato

L’Inter cerca alternative in difesa: chi sono i due nomi individuati sul mercato - immagine 1
La dirigenza nerazzurra cerca di cautelarsi in caso di cessione di Skriniar

Alessio Murgida

La lista dei dirigenti dell’Inter guarda soprattutto alla difesa. In uno degli altri nostri articoli, vi abbiamo raccontato la situazione di Milan Skriniar. Ci sono elementi a favore della sua permanenza ma il mercato non è ancora finito, è imprevedibile e l’offerta del PSG potrà davvero arrivare.

Skriniar Inter

LE ALTERNATIVE - Per questo motivo, Marotta&co non vogliono farsi trovare impreparati e da mesi hanno in mente due nomi per completare la difesa nerazzurra: Jean-Clair Todibo del Nizza e Manuel Akanji del Borussia Dortmund.

L’Inter cerca alternative in difesa: chi sono i due nomi individuati sul mercato- immagine 3

NUOVO NOME - Quello di Todibo, classe 1999, è un profilo emerso nelle ultime ore. Dalla Francia si è parlato dell’interesse dell’Inter sul difensore, confermato in mattina anche da La Gazzetta dello Sport. Il centrale del Nizza costerebbe tra i 20 e i 25 milioni di euro, cifre trattabili ma soltanto con la cessione di Skriniar.

I numeri di Todibo nell’ultima stagione raccontano di un giocatore in forte crescita dopo le sfortunate esperienze con Schalke 04 e Benfica.

Todibo nell’ultima stagione in Ligue 1 ha trovato continuità e fiducia, accumulando 36 presenze con il Nizza e diventando uno dei punti fermi del club francese.

L’Inter cerca alternative in difesa: chi sono i due nomi individuati sul mercato- immagine 4

PIANO AKANJI - L’Inter studia da vicino anche Akanji. Lo svizzero avrebbe espresso il suo desiderio di nerazzurro ed essendo in scadenza nel 2023, l’Inter ci fa un pensierino.

A fine agosto il suo prezzo può scendere vertiginosamente visto che il Borussia Dortmund, per il momento, lo ha escluso dalla rosa.