Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Mercato – Inter-Kessié primi passi avanti, ma l’operazione resta complicata

Mercato – Inter-Kessié primi passi avanti, ma l’operazione resta complicata - immagine 1
L'ivoriano vuole tornare in Italia

Pietro Magnani

Anche Corriere dello Sport questa mattina rilancia le voci su un possibile ritorno in Italia di Franck Kessie, sponda Inter. L'avventura a Barcellona dell'ivoriano non sta andando come preventivato e il centrocampista tornerebbe di buon grado a Milano. L'operazione resta tuttavia piuttosto complessa.

Mercato – Inter-Kessié primi passi avanti, ma l’operazione resta complicata- immagine 2

Stando al quotidiano, Kessié, tramite il suo procuratore, si sarebbe già apertamente proposto all'Inter, dopo aver incassato una reazione piuttosto fredda da Maldini dopo aver bussato di nuovo alla porta del Milan. In casa nerazzurra il centrocampista ha un grandissimo estimatore da sempre in Ausilio, che, se avesse carta bianca, probabilmente non esiterebbe un secondo a portarlo a Milano.

L'Inter, a differenza dei rossoneri, non ha chiuso la porta in faccia a Kessié, ma è chiaro che l'operazione potrà andare in porto solo a determinate condizioni. In primis sarà fattibile esclusivamente in prestito. Scoglio forse meno arduo del previsto, visto che il Barca lo ha acquistato da parametro zero. In secondo luogo Kessié dovrebbe accettare che nemmeno all'Inter sarebbe titolare, ma un rinforzo, un'alternativa. E proprio per questo dovrebbe sognarsi i 6,5 milioni netti che percepisce in Spagna, tetto massimo in casa nerazzurra. Quindi o si riduce sensibilmente il salario o il Barcellona dovrebbe pagarne una parte all'Inter. Scenario questo già molto più complicato.

Non vanno poi dimenticati i rapporti tesi tra i due club dopo il doppio incrocio in Champions League. Improbabile che i catalani facciano un favore tanto grande all'Inter. Sicuramente nei prossimi mesi ci saranno novità in vista dell'estate. Al momento però, ad essere sinceri, l'affare sembra puro fantamercato.

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER

Come già ribadito, lo scenario, perlomeno al momento, pare poco più che fantamercato, per molteplici fattori. Il più importante è senza dubbio quello economico. A prescindere dal futuro societario infatti, l'Inter dovrà anche rispettare determinati paletti per il nuovo FPF. E investire tanto, principalmente in termini di ingaggio, su un giocatore che non sarebbe nemmeno titolare avrebbe poco senso. Anche qualora arrivasse in prestito per le casse nerazzurre sarebbe una spesa decisamente troppo onerosa per un "panchinaro" di lusso. E i conti vanno fatti con l'oste. Siamo proprio sicuri che il Barcellona, dopo il teatrino messo in piedi nel girone di Champions, sia così ansioso di fare affari con l'Inter? Specie affari che avvantaggino nettamente i nerazzurri.