Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Mercato Inter, il sogno è uno dei gioielli del Marocco

Mercato Inter, il sogno è uno dei gioielli del Marocco - immagine 1
I nerazzurri fortemente interessati ad un centrocampista

Pietro Magnani

Il Mondiale in Qatar ha messo in mostra parecchi giovani interessanti, come ad esempio Musahnegli USA e Buchanan nel Canada. Tuttavia a spiccare su tutti sono stati senza dubbio i calciatori del Marocco, specie un giovane centrocampista che ha stregato mezza Europa: Ounahi dell'Angers.

Anche l'Inter non sarebbe rimasta immune al suo fascino, tanto che, secondo Corriere dello Sport, il 22 enne sarebbe il sogno di mercato di Ausilio e Baccin, che in Qatar lo hanno visionato molto attentamente. Il problema di competizioni come il Mondiale è che fanno gonfiare enormemente le valutazioni dei calciatori. Una cosa positiva quando si vuole vendere (come nel caso di Dumfries), ma un disastro quando si vuole comprare. Infatti secondo il quotidiano, l'Angers, squadra di seconda fascia francese dove milita Ounahi, spara alto: almeno 45 milioni.

Mercato Inter, il sogno è uno dei gioielli del Marocco- immagine 2

Tanti, troppi per l'Inter. Il Leicester avrebbe già offerto ai transalpini una quarantina di milioni. Tuttavia in casa nerazzurra c'è ancora speranza. Al momento nessun club sembra in vantaggio clamoroso sul ragazzo, che certamente gradirebbe andare in un club prestigioso. Quindi in tal senso il blasone dell'Inter rispetto al club inglese aiuta molto e potrebbe lasciare una porticina aperta per una trattativa futura. La speranza è che, con la formula giusta e magari qualche contropartita tecnica, l'Inter riesca a vincere la resistenza dell'Angers. Non sarà facile però: Ounahi ha conquistato mezza Europa con le partite disputate in Qatar.

L'OPINIONE DI PASSIONE INTER

È vero che qualcosa, lato Ounahi, bolle in pentola. Anche da quanto raccolto dalla redazione di Passione Inter infatti risulta l'interesse nerazzurro per il centrocampista marocchino. Il problema, è evidente, resta la valutazione. La speranza è che non si muova a gennaio, con il Mondiale ancora "fresco", ma che il discorso si possa rimandare a giugno, quando le acque saranno più calme e le cifre, forse, più abbordabili. Con qualche cessione mirata, senza contare il possibile cambio di proprietà, l'Inter potrebbe racimolare da qui all'estate il gruzzoletto necessario a vincere il muro dell'Angers.

Mercato Inter, il sogno è uno dei gioielli del Marocco- immagine 3

Il dubbio però è un altro. I mezzi tecnici ci sono e sono evidenti: il ragazzo sembra un baby campioncino. Tuttavia Mondiali ed Europei spesso hanno messo in vetrina giocatori, poi strapagati, che spesso hanno disatteso le aspettative. Non è detto che sia il caso di Ounahi, che dalla sua ha anche la giovane età. Ma in un momento con il club in fortissime difficoltà economiche, investire tanto a "scatola chiusa" sul marocchino, potrebbe essere un grosso azzardo. Ecco perché, a maggior ragione, aspettare qualche mese e far evolvere la situazione potrebbe essere la scelta giusta.

tutte le notizie di