Mercato – Il diktat di Suning: ora l’Inter deve cedere. Via Godin, Asamoah rescinde

Mercato – Il diktat di Suning: ora l’Inter deve cedere. Via Godin, Asamoah rescinde

Il club nerazzurro deve mettere mano anche alle uscite

di Antonio Siragusano

E’ stato sicuramente un buon test quello giocato ieri dall’Inter ad Appiano Gentile contro il Lugano. Si trattava infatti della prima amichevole giocata in questa nuova stagione e stravinta per 5-0 dai nerazzurri, con un esordio incredibile di Achraf Hakimi sulla corsia di destra. Adesso, però, come comandato dall’alto da Suning bisognerà necessariamente mettere mano alle cessioni, per sfoltire innanzitutto una rosa che ad oggi conta più di 30 elementi, ma soprattutto per liberare caselle preziose e consentire l’arrivo di altri elementi.

Come scritto da La Gazzetta dello Sport, una delle prime uscite che l’Inter metterà a segno sarà quella del Faraone Diego Godin. Il centrale uruguagio lascerà Milano dopo appena una stagione disputata in maglia nerazzurra e ha già raggiunto l’accordo con il Cagliari sulla base di un biennale con opzione per il terzo anno da circa 3 milioni di euro a stagione. Dopo l’ex Atletico Madrid, invece, verrà la volta di Kwadwo Asamoah: l’operazione dell’esterno ghanese pare essere tra le più semplici visto che alla fine dovrebbe rescindere il proprio contratto con i nerazzurri.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy