Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

Rinnovi Inter, non solo Perisic e Handanovic: ora la priorità è Skriniar

Rinnovi Inter, non solo Perisic e Handanovic: ora la priorità è Skriniar - immagine 1

La situazione rinnovi in casa Inter

Pietro Magnani

In casa Inter non tiene banco solo il calciomercato volto all'innesto di nuovi giocatori. Una parte fondamentale del progetto nerazzurro è quella di trattenere e blindare gli asset migliori in rosa. Ecco perché dopo quelli di Barella, Lautaro e Brozovic (per cui manca solo l'ufficialità) il club è pronto ad ulteriori sforzi per trattenere altri giocatori in scadenza.

Rinnovi Inter, non solo Perisic e Handanovic: ora la priorità è Skriniar- immagine 2

I primi della lista, soprattutto per "data di scadenza" sono inevitabilmente Ivan Perisic e Samir Handanovic. L'Inter però, come riportato da La Gazzetta dello Sport, non ha fretta ora come ora. C'è la volontà di proseguire insieme, ma, al momento i due sono stati messi in stand-by. Se ne riparlerà più avanti, magari a fine stagione e, si spera, con una bacheca dei trofei più ricca. C'è ottimismo ma, se le cose non dovessero andare come tutti vogliono, l'Inter si è già portata avanti accaparrandosi Onana e Gosens nei rispettivi ruoli. La priorità ad oggi è invece un'altra: blindare Milan Skriniar.

Lo slovacco, sempre più leader del gruppo e pilastro della retroguardia va a scadenza nel 2023. Ecco perché, per evitare brutte sorprese, l'Inter vuole giocare d'anticipo. Il primo incontro tra le parti dovrebbe avvenire prima di Pasqua. L'Inter però dovrà fare un deciso sforzo economico per adeguare il contratto del difensore a quello degli altri top player in rosa. Possibile un accordo simile a quello che ha convinto Barella: 4,5 milioni a stagione in partenza per poi salire piano piano fino ai 6.

tutte le notizie di