Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato inter

TS – Rebus fascia destra, spunta l’idea low cost per sostituire Hakimi

Stryger Larsen (@Getty Images)

Bellerin e Dumfries ancora in stand-by

Pietro Magnani

Sostituire un giocatore di spessore internazionale come Hakimi non sarà certo semplice per l'Inter, soprattutto date le ristrettezze economiche che affliggono Suning. Tuttavia i nomi che circolano sono di livello e potrebbero sopperire, almeno parzialmente, alla mancanza.

Tuttavia l'Inter non ha eccessiva fretta e in attesa di capire se ci sono margini con il Cagliari per avviare un maxi scambio per arrivare a Nandez, continua a monitorare da vicino Bellerin dell'Arsenal e Dumfries del PSV. Con la deadline del mercato ancora tanto lontana sarà però difficile convincere le società a fare sconti. Ecco perché, secondo quanto riportato da TuttoSport, nella mente di Beppe Marotta sarebbe balenata un'interessante idea low cost.

Si tratta di Stryger Larsen, esterno destro in forza all'Udinese dal 2017. Il danese è stato protagonista a sorpresa di un europeo eccezionale con la propria nazionale. Partito in sordina, dietro ai titolari nelle gerarchie, si è ritagliato un posto da titolare a suon di prestazioni da urlo, condite da moltissima corsa e cross precisi. Il giocatore è in scadenza di contratto nel giugno 2022, per questo le richieste dell'Udinese non potranno essere esorbitanti: si parla di cifre intorno ai 5 milioni di euro.

Proprio quello di cui avrebbe bisogno l'Inter, che come Marotta ha più volte ribadito dovrà essere creativa sul mercato per massimizzare gli incassi e ridurre al minimo le spese. Il nome non sarà dei più altisonanti e attraenti per i tifosi, ma per caratteristiche e costo del cartellino, Stryger Larsen potrebbe essere l'outsider pronto a battere tutta la concorrenza e ad accaparrarsi la fascia destra nerazzurra.

tutte le notizie di