Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MERCATO INTER

TS – Inter, finalmente i giovani ora rendono: plusvalenze in arrivo

Simone Inzaghi (@Getty Images)

Il piano nerazzurro

Pietro Magnani

L'Inter ha da sempre avuto uno dei migliori settori giovanili d'Italia. Tuttavia, per vari motivi, i giovani gioielli cresciuti in casa da anni non riescono a imporsi in prima squadra. Ora però, complice anche la situazione societaria e la nuova direzione tecnica, la musica potrebbe cambiare.

 Males ed Esposito (@Getty Images)

L'Inter finalmente può iniziare a raccogliere i frutti del lavoro del suo florido vivaio. Come evidenziato da Tuttosport infatti, i numerosi gioiellini nerazzurri in giro per l'Europa potrebbero fruttare ricche plusvalenze, addirittura per un totale complessivo di circa 90 milioni di euro. Certo, non tutti verranno ceduti, anzi: con Simone Inzaghi in panchina è probabile che diversi inizieranno a trovare più spazio anche in prima squadra. Come ad esempio Sebastiano Esposito, che al Basilea sta alternando prestazioni super (4 reti e 5 assist finora) a piccoli infortuni. Discorso simile anche per Mulattieri, che in Serie B al Crotone sta dimostrando di essere un attaccante dalle qualità straordinarie: anche per lui probabile un rientro alla base. Anche Vanheusden e Pirola, visti soprattutto gli addii quasi certi di Kolarov, Ranocchia e D'Ambrosio rientreranno alla base, andando a rimpolpare le fila di una difesa, almeno in panchina, quasi da ricostruire.

Praticamente sicure invece le cessioni di Di Gregorio e Gravillon, mentre Agoumé rimane un'incognita: ha grandi potenzialità, ma finora non è riuscito a esprimerle. I prossimi mesi saranno decisivi per capire il suo futuro. Da monitorare poi anche Pinamonti e Salcedo, che stanno cercando continuità all'Empoli e allo Spezia. Senza dimenticare poi Casadei e Satriano, gli ultimi prodotti della Primavera che sembrano ormai destinati a decollare.