ESCLUSIVA – Guidotti (Lugano): “Ho visto una buona Inter. Chi mi ha colpito? Kolarov e Hakimi. Su Males…”

ESCLUSIVA – Guidotti (Lugano): “Ho visto una buona Inter. Chi mi ha colpito? Kolarov e Hakimi. Su Males…”

La redazione di Passioneinter.com ha intervistato in esclusiva il centrocampista classe 1999 del Lugano partito ieri pomeriggio titolare contro l’Inter

di Raffaele Caruso

La stagione 2020/2021 è partita ufficialmente. L’Inter ha aperto ancora una volta le danze disputando un’amichevole contro il Lugano. Più netto il successo rispetto all’1-2 in terra svizzera di un anno fa. La squadra nerazzurra ha rifilato cinque gol agli avversari: in rete Dalbert, Lautaro (doppietta) e Lukaku. Ad arrotondare il risultato uno sfortunato autogol Kecskes.

La redazione di Passioneinter.com ha intervistato in esclusiva Stefano Guidotti, centrocampista classe 1999 del Lugano partito ieri pomeriggio titolare contro l’Inter.

Ciao Stefano, che emozione si prova a sfidare un grande club come l’Inter? 

“Sicuramente è stato un bel match, nel primo tempo a mio parere abbiamo fatto una buona partita e siamo solo mancati in fase realizzativa. Penso che il risultato dopo il primo tempo sia stato un po’ bugiardo ma quando giochi contro grandi squadre come l’Inter al minimo errore ti puniscono”.

Come hai visto i nerazzurri?

“Ho visto bene l’Inter soprattutto per le grandi individualità che avevano in campo, è sicuramente una squadra molto completa che può puntare allo scudetto. Per noi questo test sicuramente ci ha aiutato per mettere ulteriore benzina nelle gambe”.

Chi ti ha impressionato di più?

“L’Inter ha grandissimi calciatori. Se ti devo dire uno, ti dico Kolarov. Mi ha colpito per la sua facilità di passaggio e fisicità”.

C’era grande attesa per l’esordio assoluto di Hakimi

“Anche lui molto forte. L’ho visto benissimo ieri, per il 3-5-2 di Conte è perfetto”.

Conte invece è apparso più pacato del solito…

“Non ho avuto tanto tempo per osservarlo ma sicuramente si vede la sua impronta nello stile di gioco della squadra”.

Stefano, l’Inter oggi ha ufficializzato l’arrivo dal Lucerna di Males. Un gol nella scorsa stagione in Super League. Cosa puoi dirci di lui?

“Anche io lo conosco poco, ha giocato poco tempo qui in Svizzera ma sicuramente è un giocatore con prospettiva”.

>>> Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy