fantacalcio

FANTACALCIO – I consigli per la 30^ giornata..

Atalanta-Sampdoria Match tra due squadre che sembrano non avere più obiettivi, anche se entrambe hanno sempre la soglia dei 40 punti da raggiungere per una sicurezza definitiva. Non ci saranno molti cambiamenti rispetto al solito, tornerà Livaja...

Redazione

Match tra due squadre che sembrano non avere più obiettivi, anche se entrambe hanno sempre la soglia dei 40 punti da raggiungere per una sicurezza definitiva. Non ci saranno molti cambiamenti rispetto al solito, tornerà Livaja perchè Maxi Moralez continua a deludere, ed anche nella Samp la  formazione classica con un 3-5-2 dove Icardi ed Eder dovrebbero guidare l'attacco, anche se Maxi Lopez è pienamente recuperato. In questa partita consigliamo Denis e Livaja nell'Atalanta, ma anche Bonaventura che riesce sempre ad inserirsi con buon tempismo ed a trovare spesso il gol, mentre Giorgi che giocherà sull'altra fascia, sta collezionando prestazione negative. In difesa match da ex per Lucchini che sarà molto motivato, e quindi da schierare. Nella Samp c'è Palombo rigenerato dal nuovo ruolo, mentre il portiere Romero alterna prestazioni buone a papere clamorose e questa volta crediamo sia da evitare. Insieme a lui evitiamo Estigarribia, che si limita spesso al compitino, mentre assolutamente da schierare Poli, insieme a De Silvestri che spesso è uno dei migliori.

 

La Fiorentina, classifica alla mano, è la piu seria candidata a scalzare Milan o Napoli dall'attuale qualificazione in champions ed affronta il Cagliari, abbastanza tranquillo, ma che vorrà far bella figura in casa. Nella Fiorentina mancherà Borja Valero, sostituito da un buon Migliaccio. Nei Viola oltre allo scatenato Ljajic di quest'ultimo periodo, puntiamo su Pasqual che sulla sinistra sta giocando ad altissimi livelli. Il solito punto debole e da evitare, secondo noi, è Tomovic. Nel Cagliari Ibarbo e Sau sono sempre pericolosissimi, ma questo match potrebbe esaltare anche Daniele Conti perchè la Fiorentina potrebbe soffrire gli inserimenti del capitano dei Sardi. Da evitare invece Pisano ed Avelar, che avranno clienti difficili di fronte e non hanno disputato grandi match ultimamente.

E' lo scontro salvezza tra le due squadre che, guardando la classifica, hanno più da giocarsi. Un eventuale pari, accompagnato da vittorie di Palermo e/o Pescara, potrebbe riaprire la lotta. L'anno passato con il Siena quasi salvo, ci fu un 4-1 per i Senesi, che fu caratterizzato anche dalle proteste dei tifosi genoani contro i propri giocatori e la conseguente squalifica del campo. Il Siena ci arriva più in forma, con Emeghara e Rosina devastanti se lasciati a campo aperto. Oltre loro due sarà importante l'apporto di Rubin sulla fascia sinistra, mentre eviteremmo Angelo in un periodo negativo. Puntiamo anche su Vergassola, che con il Genoa ha ottimi precedenti come prestazioni, anche per i trascorsi nella Samp che gli fan dare sempre qualcosa in più. Nel Genoa c'è fuori Bertolacci, ma non giocherà, nonostante i gol nell'Under 21, Immobile, che noi vi consigliamo di schierare ugualmente, perchè in buona forma. Giocherà Jorquera, talentuoso ma incostante e lo  eviteremmo. Puntate su Kucka, e sul neo nazionale Antonelli. Schierate anche l'ex-Portanova, mentre Moretti e Matuzalem non sono in gran forma e ve li sconsigliamo.

 

E'cambiato tanto dalla partita d'andata. L'Inter ha perso troppi punti e deve assolutamente vincere per arrivare al terzo posto, sfruttando anche il recupero con la Samp. La Juve potrebbe anche pensare al match col Bayern Monaco di Champions, ed in quest'ottica rischiano di riposare Chiellini e anche Vucinic. Nell'Inter Pereira e Gargano torneranno tardi dalle Nazionali e potrebbero rischiare il posto, c'è anche la possibilità di una difesa a 3 col rientro di Samuel. Ranocchia e Cambiasso sono i giocatori più in forma dell'Inter e son da schierare insieme a Palacio che riesce a trovare il gol con grande facilità. Guarin invece prima della sosta era in un brutto periodo, con i giornali anche molto duri nei suoi confronti, quindi è

da valutare se schierarlo o no, noi consigliamo se si hanno valide alternative di evitare il colombiano. Occhio a Schelotto che subentrando ha segnato nel Derby e potrebbe anche ripetersi perchè è un tipo di giocatore che i bianconeri possono soffrire. Nella Juve da schierare Barzagli, mentre Marrone da centrale non ci convince e potrebbe far male. Questo match è invece l'ideale per Marchisio, che non ha giocato benissimo in Nazionale, ma con l'inter gioca sempre bene e riesce anche a trovare il gol. Da evitare Giovinco che potrebbe giocare al posto di Vucinic ma ultimamente convince poco. Giaccherini reduce dai due match con la Nazionale, potrebbe essere l'arma a partita in corso per Conte, ancora più di Pogba, che potrebbe giocare col Bayern.

La Lazio si è allontanata dal terzo posto ed anche a causa di molti infortuni non potrà schierare la formazione ideale contro il Catania. Mancheranno Dias e Cana e quasi sicuramente Biava. Lulic arretrerà come terzino, ma vista la forma del Bosniaco è assolutamente da schierare, perché sembra tornato il giocatore brillante dell'anno passato. Radu da schierare perchè anche da centrale da certezze, mentre ci convince poco Pereirinha che giocherà terzino destro. Davanti giocherà Kozak ed è un occasione importante per segnare anche in campionato, supportato da Hernanes apparso in ripresa in Nazionale. Da schierare anche Onazi che porterà forze fresche, mentre Ledesma ed anche Ederson sono da evitare, perchè non in gran condizione. Nel Catania probabile panchina per Castro, anche se vi consigliamo di schierarlo, perchè entra sempre bene, anche a partita in corso. Marchese potrebbe approfittare del punto debole Pereirinha ed è da schierare, mentre sempre sulla destra , questa volta del Catania, sconsigliamo Alvarez. Potrebbe essere un match buono per Almiron che ha già 2 gol segnati all'Olimpico contro la Lazio. Da evitare Barrientos, che alterna molto le sue prestazioni.

Il Palermo con un piede e mezzo in B incontra in questo sabato pasquale la Roma, che con Andreazzoli spera di riagganciare il treno Champions.

In questa partita consigliamo di schierare il palermitano Dybala, che secondo noi è l'unico rosanero che possa davvero fornire un ottima prestazione; nella Roma occhio a Totti, Lamela e Florenzi, tre giocatori che sono in gran forma e che spesso regalano bonus e bei voti.

Tra i giocatori che invece non vi consigliamo  di schierare inseriamo Aronica, Morganella e il centrocampista americano Bradley, giocatori che tra insufficienze e malus sono spesso tra i peggiori delle loro squadre.

Dopo la sosta il campionato del Parma riprende con la sfida in casa contro il Pescara. Gli abruzzesi, ultimi in classifica, solo con una vittoria potrebbero continuare a sperare in una comunque difficilissima salvezza, per cui prevediamo una gara tatticamente facile da gestire per i gialloblu.

In difesa da evitare Rosi, che nella scorsa giornata (come da noi previsto) ha offerto un?altra prestazione negativa. In crescita invece Paletta. A centrocampo si farà sentire l'assenza di Valdes, uno dei migliori per rendimento in questa stagione. Verrà sostituito probabilmente da Galloppa, al rientro da titolare dopo il grave infortunio, che però resta un?incognita proprio per il suo stato di forma. Continuiamo a segnalare come giocatori da schierare Marchionni e Biabiany, che in questa stagione raramente hanno sbagliato partita. In attacco buone possibilità per Amauri che potrebbe esaltarsi contro la peggiore difesa del campionato. Nel Pescara consigliamo solamente D'Agostino, un giocatore che sta dando l'anima. Sconsigliamo vivamente qualsiasi altro giocatore della rosa.

Partita che si preannuncia molto bella tra Udinese e Bologna, due squadre che fanno bel gioco e che non hanno forse più niente da dire a questo campionato.

In questa gara consigliamo di schierare Muriel e Gabbiadini, due giocatore che con la loro velocità creeranno sicuramente molti grattacapi alle difese. Occhio anche a Kone, che complice la squalifica del leader Diamanti avrà più licenza di attaccare gli spazi.

Nei probabili flop inseriamo Domizzi, Danilo e Cherubin, giocatori che non stanno disputando una grande stagione e che spesso collezionano malus.

A Verona un Chievo ormai salvo incontra un Milan che sembra essere la squadra più in forma della serie A. In questa partita ci sono molti milanisti che andrebbero schierati visto il loro stato di forma; noi vi consigliamo oltre al sempre più leader Balotelli, Boateng e De Sciglio, due giocatori che stanno facendo molto bene in questo periodo e che potrebbero regalare assist e magari anche gol. Nel Chievo vi consigliamo invece Thereau e Drame?, che in questo spaccato di campionato stanno davvero dando molto alla causa.

Nei probabili flop inseriamo invece Muntari e Acerbi che non ci sembrano essere in grande forma.

Il Torino affronta in casa nel prossimo turno il Napoli. Dopo l'ultima vittoria in campionato i granata possono affrontare con relativa tranquillità l'ultima parte di stagione. Contro il Napoli non ci sarà l'assillo di dover far risultato a tutti i costi, e proprio per questo potrebbe venirne fuori una buona prestazione.

I più in forma tra i granata sono ancora Cerci, il migliore per media-voto nel Torino di tutta la stagione, e Gazzi, reduce da una buona prova nell'ultima giornata disputata. Consigliamo di schierare anche Barreto che potrebbe regalare un bonus importante. Da evitare invece Stevanovic e Darmian.

Nel Napoli c'è la grande incognita Cavani, un giocatore da poco tornato al gol ma incappato nel classico rientro incasinato dal Sud America, e proprio per questo potrebbe toppare alla grande in questa partita.

Sono invece da schierare sicuramente Hamsik e il redivivo Pandev, che dopo l'ottima prova dell'ultimo turno ha giocato discretamente anche in nazionale, e ci sembra quindi essere tornato in forma.