Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Accadde Oggi – 27 settembre 2011: CSKA-Inter 2-3, all’esordio europeo di Ranieri in nerazzurro Zarate regala la prima vittoria nel girone di Champions

Dopo un terribile inizio di stagione, le reti dell’argentino, Lucio e Pazzini consentono ai nerazzurri di conquistare un importantissimo successo

Andrea Ilari

"La stagione 2011/2012 per l’Inter può dirsi tutt'altro che da ricordare. Esemplificativa della fine di un grande ciclo di vittorie e inizio di un calvario, che sarebbe durato per società, squadra e tifosi almeno fino all'approdo a Milano della famiglia Zhang e di Spalletti sulla panchina del club meneghino. Dopo l’addio di Leonardo infatti, la missione di affidare l’incarico di guidare la squadra a Gian Piero Gasperini, si rivelò tutt'altro che vittoriosa, con il tecnico ex Genoa esonerato già a settembre dopo l’ingloriosa sconfitta di Novara e con zero punti nel girone di Champions League.

"Al suo posto, con il gravoso compito di cancellare un disastroso avvio di stagione, Claudio Ranieri. E proprio il tecnico romano, dopo la vittoria all'esordio contro il Bologna, il 27 settembre 2011 guida l’Inter dalla panchina per CSKA Mosca-Inter, seconda giornata del Gruppo B della Champions League. Dopo la sconfitta casalinga con il Trabzonspor, per i nerazzurri è necessario vincere. Come in molte occasioni, la partita sarà rocambolesca, in perfetto stile Inter.

"23 minuti e i nerazzurri sono già avanti di due reti: prima al 6’ Lucio, che su calcio d’angolo di Alvarez approfitta dell'uscita maldestra di Gabulov e deposita in rete di piatto destro, con evidente deviazione di Ignashevic; poi Pazzini al 23’ su assist di Nagatomo. Strada spianata verso una facile vittoria? Tutt'altro. Dzagoev nel recupero del primo tempo e poi Vagner Love al 32esimo della ripresa, riportano la gara in parità. Passeranno però meno di 60 secondi per il ribaltone finale e il definitivo vantaggio Inter.

"Gran gol di Zarate, che raccoglie di petto l'assist al bacio di Cambiasso e trafigge con un sinistro chirurgico l’estremo difensore russo. Una vittoria importantissima e primi 3 punti nel girone, che l’Inter vincerà qualificandosi agli ottavi con una giornata di anticipo.

tutte le notizie di