Albertini: ”Da milanista ho sofferto nel vedere l’Inter dominare al Camp Nou. Conte è stimolante, non si accontenta mai”

Albertini: ”Da milanista ho sofferto nel vedere l’Inter dominare al Camp Nou. Conte è stimolante, non si accontenta mai”

L’ex centrocampista rossonero elogia la nuova Inter targata Conte che sta facendo vedere grandi cose in questo avvio di stagione

di Raffaele Caruso

Demetrio Albertini ha rilasciato un’intervista a Tuttosport e tra i tanti temi affrontati l’ex centrocampista del Milan e della Nazionale azzurra si è soffermato a parlare anche della nuova Inter targata Conte.

Ecco le sue parole: ”Prendere Antonio come allenatore è uno stimolo anche per i dirigenti perché lui ogni giorno ti pone un problema da risolvere e se non c’è te ne crea uno perché non si accontenta mai. Mi ha sorpreso il poco tempo che ci ha impiegato per entrare in simbiosi con la squadra”.

La prestazione nerazzurra al Camp Nou: ”E’ stato bello da una parte ma da milanista l’ho vissuta anche con un po’ di sofferenza. Scherzi a parte, l’Inter ha le qualità per essere dov’è. E tutto quello che ha fatto lo sta ottenendo con il lavoro e con una programmazione importante”.

Il futuro di San Siro: ”Dal punto di vista emotivo è una tristezza, ma da dirigente ho una convinzione che è quella di non avere la propria storia come prospettiva. San Siro è la storia, ma oggi il tifoso ha bisogno di qualcosa di diverso. Non sono né un architetto né un ingegnere: lo stadio, così com’è, non può essere una casa moderna per Milan e Inter. A me, se si potesse, piacerebbe che il Meazza venisse ristrutturato. Questo perché il senso di appartenenza va difeso fino alla morte. Io ho avuto la fortuna di essere cresciuto nel Milan e di aver partecipato all’inizio del ciclo blaugrana e credo che ogni dirigente abbia il dovere di valorizzare il senso di appartenenza della sua squadra”

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

TS – Occasione Giroud! Conte lo acquistò al Chelsea dopo il no di Dzeko, la storia si ripete?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy