Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Antonello: “Digitalbits? 17 milioni non versati. Cerchiamo nuovi partner”

Antonello Inter logo
Il Ceo Corporate dell'Inter è intervenuto questo pomeriggio in conferenza stampa

Antonio Siragusano

Tra i tanti argomenti di discussione nel corso della conferenza stampa organizzata questo pomeriggio dall'Inter a margine dell'assemblea degli azionisti, oltre al presidente Steven Zhang e all'ad Beppe Marotta, è intervenuto anche Alessandro Antonello per spiegare quanto sta avvenendo su due diversi fronti: la questione San Siro e quella che riguarda il mancato pagamento da parte del main sponsor Digitatalbits.

Partendo da quest'ultimo punto, il Ceo Corporate nerazzurro ha ammesso le difficoltà riscontrate negli ultimi mesi: "La crisi del settore delle valute digitali, acuitasi nel corso del secondo trimestre dell’anno 2022, ha impattato e sta tuttora impattando sui risultati del nostro club, in particolar modo con riferimento all’accordo di sponsorizzazione sottoscritto con Zytara Labs – Digitalbits i cui importi dovuti ai sensi del contratto di sponsorizzazione, ad oggi pari a circa 17 milioni, non sono stati ancora versati dallo Sponsor con motivazioni a giustificazione della propria condotta, che vengono ritenute infondate dai nostri legali".

Antonello: “Digitalbits? 17 milioni non versati. Cerchiamo nuovi partner”- immagine 2

Per questa ragione, come spiegato da Antonello, l'Inter sta già ricercando nuovi partner sul mercato: "Il club ha chiesto, in ogni caso, a Zytara l’adempimento al contratto sottoscritto, avvalendosi dell’eccezione di inadempimento, in forza della quale ha sospeso la visibilità del marchio oggetto di sponsorizzazione su tutti i mezzi e i canali contrattualmente previsti, fatta eccezione per la maglia da gioco della prima squadra maschile di calcio, sulla quale, per il momento, è stato invece ritenuto opportuno mantenerlo. Attualmente sono in corso delle trattative finalizzate a una risoluzione via amichevole la vertenza. Allo stato, non è possibile prevedere se tali trattative avranno o meno esito positivo. Qualora non fosse possibile raggiungere un accordo, la società valuterà di attivare tutti i rimedi legali per tutelare al meglio i propri interessi. Nel frattempo, la società ha già intrapreso tutte le azioni necessarie sul mercato, intavolando diverse discussioni per la ricerca di un eventuale nuovo partner di maglia attraverso la propria struttura commerciale affinché il nuovo partner possa subentrare non appena possibile".

Club nerazzurro che nel frattempo si è portato avanti per rinnovare l'accordo con Nike, da 25 anni sponsor tecnico dell'Inter: "La trattativa è aperta da parecchio tempo, siamo alle fasi conclusive. La collaborazione che ci stringe a Nike da 25 anni fa sì che ci fosse terreno fertile per andare avanti insieme. Rispetto al contratto precedente ci sarà un riposizionamento del nostro Club tra quelli più importante a livello europeo, siamo l'unico club di Serie A rappresentato da Nike. C'è grande soddisfazione da entrambe le parti".

Infine, Antonello ha espresso ottimismo sui tempi per il Nuovo Stadio: "Restiamo positivi, è fiducioso anche il Sindaco Sala riguardo al dibattito pubblico. Qualora non ci sarà un parere positivo o se ci fossero richieste che andrebbero a stravolgere l'idea di partenza, dovremmo pensare a un'idea alternativa che abbia comunque come risultato avere un impianto con elevati standard europei e che garantisca risorse al club".

tutte le notizie di