Ambrosini sul derby: “Milan con Ibra favorito? Non penso, l’Inter è molto forte. Ecco gli uomini chiave”

L’ex centrocampista rossonero non si sbilancia in vista del derby

di Simone Frizza, @simon29_

Intervistato da Tuttosport in qualità di ex rossonero di lusso, Massimo Ambrosini ha detto la sua sul derby di Milano tra Inter e Milan in programma sabato 17 ottobre alle ore 18. Ecco le sue dichiarazioni.

Partita – “La storia dei derby è imprevedibile. Negli ultimi ci sono stati parecchi gol e vittorie arrivate all’ultimo respiro. L’equilibrio, al di là della posizione in classifica che vedeva l’Inter sempre più in alto, c’è stato. Si affronteranno due squadre che si sono confermate e che stanno trovando maggiori certezze. Il fatto che si giochi il derby alla quarta giornata e che entrambe siano partite bene, permetterà di avere pochi pensieri riguardo alla classifica, ci saranno meno condizionamenti. Chi vincerà, però, ne beneficerà in autostima”.

Milan favorito con Ibra – “Non penso. Ci sono tante variabili, il derby non è una partita classificabile. Detto ciò, il rientro di Ibrahimovic sarà fondamentale per i compagni. Io ho giocato con Ibra e so quanto può essere importante affrontare una partita con in campo uno come lui, fa approcciare alla sfida in maniera diversa”.

Milan in Champions o Scudetto all’Inter – “Sempre difficile fare un pronostico del genere, non so rispondere. Però, posso sicuramente dire che entrambe sono attrezzate per raggiungere i loro obiettivi, sia da punto di vista dell’organico che del lavoro sul campo. La Champions per il Milan e lo Scudetto per l’Inter sono traguardi alla loro portata”.

Uomini chiave – “Da ex centrocampista dico di stare attenti agli uomini in mezzo al campo, quindi Vidal e Bennacer.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy