Atalanta-Inter 1-1: non basta il gol di Alvarez, Denis e la sfortuna fermano un’ottima Inter

di
convocati atalanta-inter

Finisce con il risultato di 1-1 l’anticipo della decima giornata di Serie A tra Atalanta e Inter allo stadio ?Atleti Azzurri d?Italia? di Bergamo. Partita molto veloce fin dall’avvio, con continui capovolgimenti di fronte da una parte all’altra del campo, che si sblocca al 15? quando Ricky Alvarez raccoglie un assist diPalacio, calcia in mezzo alle gambe di Stendardo e sorprende Consigli  portando in vantaggio l’Inter

L’Atalanta non molla  e prima sfiora il pareggio con un colpo di testa di Yepes e poi lo trova al 24? con una grandissima torsione aerea del Tanque German Denis, che sovrasta Walter Samuel e mette la palla all’incrocio dei pali lasciando immobile un incolpevole Handanovic. 

Il secondo tempo si apre con l’ingresso in campo di Carrizo che sostituisce l’infortunato Handanovic. L’Inter continua a giocare un ottimo calcio costringendo l’Atalanta a ripiegare costantemente nella propria metà campo. Prima Cambiasso e poi Alvarez vanno vicino al gol ma l’occasione più clamorosa capita sul piede di Icardi che, lanciato a rete, mete a sedere Yepes e lascia partire un gran tiro che si stampa sul palo a Consigli battuto.

Nel finale ci prova anche l’Atalanta ma Yepes da due passi si fa ipnotizzare da un prodigioso e reattivo Carrizo. L’ultima occasione del match è per Alvarez che con un bolide da 35 metri fa la barba al palo della porta difesa da Consigli. Finisce dunque con un pareggio con l’Inter che non riesce a spezzare una maledizione, quella della vittoria sul campo di Bergamo, che dura ormai dal 2008.

Segui @antocarboni91

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy