Atalanta-Inter, Conte in conferenza: “Nazionali? Sono preoccupato, i calciatori non riposano. Oggi c’è rammarico”

1-1 il risultato finale

di Davide Ricci, @davide_r22

Non trova la vittoria l’Inter di Antonio Conte sul campo dell’Atalanta. I nerazzurri sbloccano il match nel secondo tempo con la rete di Lautaro Martinez, prima del pareggio nel finale di Miranchuk.

Antonio Conte, Getty Image

Il tecnico interista dopo la partita ha risposto alle domande dei giornalisti presenti nella classica conferenza stampa: “Valuto il pareggio in maniera positiva. Abbiamo giocato contro una certezza in Serie A ed in Europa. Dispiace perché potevamo ed avevamo la situazione in mano, potevamo gestirla un pelino meglio. La partita è stata fatta, i ragazzi hanno giocato bene sotto tutti i punti di vista. Era la settima partita, siamo partiti con 6 positivi a virus, 2 infortunati, poi si è aggiunto anche Lukaku. E’ inevitabile che quando ti trovi in queste situazioni puoi pagare un po’ di stanchezza, cosa che avremo preannunciato. Non hanno modo di riposarsi, andranno di nuovo in nazionale anche con amichevoli. E’ una stagione difficile per tutti. Ci saranno infortuni da sovraccarico, dovremo però essere bravi”.

NAZIONALI – “Sono preoccupato perché adesso siamo riusciti a recuperare quasi tutti tranne Vecino e Sensi. Adesso dobbiamo sperare che non succeda niente, l’ultima volta è tornato Sanchez infortunato. Io ho fatto il CT, c’è questa situazione e speriamo. Ci aspettano 10 partite da qui a Natale e non sarà una passeggiata nel parco”.

RAMMARICO – “Sicuramente c’è rammarico perché oggi giocare contro l’Atalanta non è semplice per nessuno. Significa che abbiamo fatto una buona gara, abbiamo giocato con gli stessi ritmi loro e forse anche superiori in certi punti. Adesso dobbiamo recuperare sperando che dalla prossima serie di partite possiamo avere tutti a disposizione e così possiamo fare turnover e si evitano infortuni”.

Siamo LIVE ora su YouTube. Entra a commentare la partita con noi

freccia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy