Atalanta-Inter, Conte (Inter TV): “Meritavamo di più, ci manca il killer instinct. Ogni tiro subito prendiamo gol”

Le parole del mister al termine del match

di Davide Ricci, @davide_r22

Un altro pareggio in campionato per l’Inter di Antonio Conte sul difficile campo dell’Atalanta che pareggia nel finale dopo l’iniziale rete di Lautaro Martinez praticamente al primo e unico tiro in porta del match.

Al termine della gara ai microfoni di Inter Tv il tecnico interista ha commentato così: “Oggi l’Atalanta deve parlare di un’Inter tosta dove penso che meritassimo qualcosa in più. Abbiamo avuto l’occasione per chiudere il match, sicuramente in questo periodo ci sta mancando l’istinto killer. Abbiamo concesso pochissimo ad una squadra che l’anno scorso ha fatto più gol insieme a noi. Ora c’è da recuperare e da riposare, abbiamo recuperato tutti. Siamo partiti con 6 positivi e 3 infortunati, poi altri 2 positivi. Abbiamo gestito la situazione nella giusta maniera. Tanti hanno giocato più del dovuto e poi ci sono gli affaticamenti come accaduto con Lukaku. Speriamo che dalla nazionale possano tornare in buone condizioni, da qui a Natale si giocherà ogni 3 giorni e dovremo far riposare qualcuno”.

SOSTA – “Arriva per tutti al momento giusto, abbiamo fatto 7 partite in 20 giorni. In queste 7 partite ci siamo giocati il girone d’andata di Champions League, sono state tutte gare tirate e contro squadre importanti. Il mio augurio è che i ragazzi tornino sani perché ci sarà da affrontare un bell’impegno”.

STEP DELLA SQUADRA – “Manca innanzitutto un aspetto che in tanti non considerano, il fatto che comunque sono arrivati alcuni giocatori nuovi, altri sono tornati da altre squadre. Poi c’è stato pochissimo tempo per lavorare, l’anno scorso  avevamo trovato una compattezza importante nella gestione del risultato. Ora c’è da lavorare, da adattare le caratteristiche diverse di tanti calciatori soprattutto esterni e centrocampisti. Abbiamo caratteristiche più offensive che difensive come Perisic e Hakimi. Dobbiamo trovare il giusto equilibrio, la squadra ha fatto molto bene contro una squadra forte”.

FORTUNA – “Le ho viste le statistiche e dall’inizio compreso la Champions vedo una squadra che ha a livello di fase offensiva e indice di pericolosità ce l’ha più alto di tutti. Quando ci tirano ci fanno gol, io non voglio parlarne perché poi sembra che uno vuole vedere il bicchiere mezzo pieno, mentre alti vedono quello vuoto. Si prendono tanti gol ma con uno o due tiri in porta”.

Siamo LIVE ora su YouTube. Entra a commentare la partita con noi

freccia

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy