Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Balotelli: “Mourinho? Ci volevamo bene. Ho realizzato dopo diversi anni di aver vinto la Champions”

Il centravanti del Brescia ricorda il trofeo vinto nel 2010 con l'Inter

Antonio Siragusano

"E' toccato a Mario Balotelli quest'oggi intervenire in diretta su Instagram con lo youtuber Er Faina. Il centravanti di proprietà del Brescia, reduce da una stagione non brillantissima, ha ricordato alcuni momenti della Champions del 2010 e di quell'annata vissuta sotto la guida di José Mourinho. L'ex attaccante dell'Inter ha poi chiarito i retroscena dell'episodio del celebre fallo subito da Francesco Totti che aveva messo in cattiva luce l'ex capitano della Roma per il brutto gesto commesso.

"CHAMPIONS 2010 - "Se l'ho vinta troppo presto? Basta vincerla, altro non interessa. Aver vinto quella Champions l'ho realizzato effettivamente al 100% solo qualche anno dopo. Ma comunque non c'è età, si può vincere sempre. Vincerne un'altra? Tutti lo vorrebbero".

"MOURINHO - “Gli dico 'grazie, perché alla fine ho capito tante cose. Un rapporto particolare dove sbagliavamo entrambi, ma ci volevamo bene e con lui ho imparato molto. Andavamo d’accordo. Avevamo alcuni battibecchi, ma senza mancarci di rispetto. Solo una volta era successa una cosa particolare, ma per il resto sono sempre stato bene con Mourinho. Dopo la Champions, è venuto sul pullman, e io ero in fondo sdraiato e sentivo tutti piangere, mentre lui salutava tutti. Mi ha fatto specie vedere quelle immagini”.

"FALLO DI TOTTI -"Non sono uno che le manda a dire, se avessi avuto qualcosa contro di lui gliel'avrei detto. In quel momento avevo capito che non ero io il problema per lui. Ha fatto brutto fallo, ha preso il rosso, cosa dovevo dirgli? Non si è scusato negli anni passati, ma io ho capito che non ce l'aveva con me in quella partita. Non ce l'ho avuta mai con lui, l'anno dopo ci siamo pure abbracciati in campo. Ha sbagliato ed ha pagato, non c'era bisogno che si scusasse".