Italia-Polonia, Bastoni (Rai Sport): “Grande gruppo, sono contento. Sorpreso per la 19 di Bonucci”

Il difensore dell’Inter ha convinto tutti nella gara di stasera con la Nazionale

di Lorenzo Della Savia

Indirettamente, l’elogio è arrivato anche da Alberico Evani, cittì della Nazionale in sostituzione di quello vero (Roberto Mancini), quando ha detto che “questi giovani giocano come dei veterani”: la domanda del giornalista di Rai Sport riguardava Manuel Locatelli e – eccoci qui – Alessandro Bastoni, e la risposta è stata questa, né più né meno. E in effetti, il difensore dell’Inter e della Nazionale italiana – intervistato a sua volta da Rai Sport nel post-partita di ItaliaPolonia – può rimanere soddisfatto della sua prestazione: “Mi sono sentito molto bene, già mercoledì ho avuto belle sensazioni – ha detto – Poi ho la fortuna di giocare in un gruppo dove prima che calciatori ci sono grandi uomini, sono contento della prestazione di stasera”.

Alessandro Bastoni, Getty Images

Gli viene chiesto se sia stato Bonucci a lasciargli la maglia numero 19 per la gara di questa sera: “Sì, non me l’aspettavo – ha raccontato Bastoni – Sono entrato nello spogliatoio e ho trovato la maglia numero 19. Mi ha mandato in missione per giocare la sua centesima partita con la maglia azzurra e spero di essere stato all’altezza”. Infine una battuta sulle proprie condizioni, dopo aver preso una gomitata da Lewandowski: “Bene, mi ha preso un nervo qua sotto ma ora va bene – assicura – Se Lewandowski mi ha chiesto scusa? No, anzi, si è pure lamentato. Ma per anzianità lascio stare”, ha chiosato.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy