Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INTER NEWS

Benedetta sosta: pochi nazionali dell’Inter, la squadra ricarica le batterie

Inzaghi

Inzaghi può sorridere

Pietro Magnani

Per una volta la sosta per le nazionali arriva come una manna per l'Inter. La squadra di Inzaghi, nonostante continui a vincere, ha il fiato corto ed il bel gioco stenta a sgorgare spontaneo come prima. Sfruttando questa insolita pausa, con soli 5 calciatori impegnati, Vecino, Lautaro, Sanchez, Barella e Bastoni( questi ultimi però solo per uno stage di un paio di giorni), i nerazzurri potranno ricaricare le batterie in vista del tour de force in arrivo.

Brozovic

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, Inzaghi ed il suo staff, dopo aver concesso tre giorni e mezzo di riposo al gruppo, riprenderanno mercoledì con allenamenti di scarico mirati e costruiti ad hoc per ogni singolo calciatore. I più stanchi sicuramente sono Dzeko, De Vrij e Brozovic, che hanno bisogno anche più degli altri di tirare il fiato. L'Inter con questo "stratagemma" conta di tornare in condizione in vista del ciclo di partite terribili, Milan, Napoli, Roma e Liverpool, che l'attendono. Inzaghi è fiducioso, ma mentre con un occhio guarda al lavoro di recupero ad Appiano, con l'altro guarda col fiato sospeso al Sud America. La speranza infatti è che Lautaro e Sanchez tornino integri e, se possibile, il Derby si giochi domenica 6. In caso di anticipo al sabato infatti, i due avrebbero praticamente il tempo di fare solo la seduta di rifinitura della vigilia.