La moviola di Benevento-Inter: Lukaku fermato a porta vuota, per cosa? Manca un rigore

Insufficiente la direzione di gara da parte dell’arbitro Piccinini

di Raffaele Caruso

L’Inter ha vinto in maniera netta contro il Benevento ma la direzione dell’arbitro Piccinini ha lasciato molto desiderare. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, il fischietto di Forlì non ha convinto.

Lukaku fermato: “Il primo errore è al minuto 37’: su di un lancio lungo, Montipò esce male dalla sua area e si scontra con Maggio, dando il via libera a Lukaku, che sta per insaccare a porta vuota, quando viene fermato da Piccinini per un presunto fallo in attacco. In realtà la spinta del belga è impercettibile, si tratta più che altro di un incidente tra compagni”.

Ai nerazzurri manca anche un calcio di rigore: “Barella calcia a colpo sicuro con Montipò a terra, Tuia è frontale a lui e respinge con un tocco di mani. Il braccio è largo, poi va a stringersi, ma si muove verso la palla. Piccinini non fischia e il Var? Nulla”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy