Bergomi: “Per vincere serve difesa forte. Inter indebolita, Kolarov non è un centrale”

Prestazione deludente dei nerazzurri che soccombono nella stracittadina milanese

di Antonio Siragusano

Non è stata la gara che i tifosi nerazzurri si aspettavano, quella giocata dall’Inter a San Siro contro il Milan. La formazione interista impatta malissimo la gara e non riesce a trovare il guizzo vincente una volta segnata la rete dell’1-2 da Romelu Lukaku. La squadra allenata da Antonio Conte rimane così a quota 7 punti in classifica dopo il pareggio maturato prima della sosta contro la Lazio, lasciando scappare i cugini rossoneri in testa al campionato a punteggio pieno.

Per esaminare le ragioni della sconfitta, al termine del match Beppe Bergomi ha parlato della gara ai microfoni di Sky Sport. Queste le sue dichiarazioni: “Per vincere bisogna avere una difesa forte, ne sono convinto. L’Inter si è indebolita in difesa, Godin non è stato sostituito se non con Kolarov che però non è un centrale. Il pacchetto arretrato è lento, Leao oggi ha fatto molto bene nell’uno contro uno. Il Milan è forte, una squadra forte, costruita bene e che può lottare per lo scudetto”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy