Branca: “Conte e la dirigenza dovranno dirsi tante cose. Messi? Il futuro dipende solo da lui”

L’ex dirigente dell’Inter ha parlato della stagione dei nerazzurri

di Andrea Pennacchi

Sono giorni molto caldi in casa Inter. A pochi giorni dalla finale di Europa League, persa per 3 a 2 contro il Siviglia, c’è da affrontare lo spinoso tema legato ad Antonio Conte. Domani sarà una giornata chiave, come anticipato più volte. Della situazione che ruota intorno ai nerazzurri ha parlato Marco Branca, raggiunto dai microfoni di Radio Sportiva. L’ex dirigente dell’Inter ha toccato vari aspetti, dalla questione allenatore al mercato.

EUROPA LEAGUE – “Sono rimasto sorpreso dal risultato. Viste le partite precedenti, mi aspettavo che l’Inter stesse meglio dal punto di vista psicologico e in forma ottimale per affrontare una squadra scomoda come il Siviglia. Pensavo che i nerazzurri potessero avere qualche chance in più, invece mi è sembrata meno sicura delle partite precedenti. Mi dispiace per com’è andata. Il Siviglia ci ha messo l’esperienza, ma mi aspettavo un Inter più pimpante”.

CONTE – “Credo che può succedere un po’ di tutto, dipende dalle parole che useranno i protagonisti della vicenda. Finalmente si incontreranno, dovranno dirsi tutto quello che finora non si sono detti per cercare di proseguire questo rapporto”.

MESSI –  “Il futuro è nelle sue mani, dipende solo dalla sua volontà. Se vuole cambiare squadra lo farà sicuramente, il club non ha la forza per trattenerlo contro il suo volere. E lo stesso vale anche in caso contrario”.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy