Cagni dopo la sconfitta dell’Inter: “Conte ha le sue colpe, la difesa a tre ora è impraticabile”

L’allenatore poi non colpevolizza solamente Hakimi per il goal regalato a Benzema

di pietromagnani

Gigi Cagni, noto allenatore italiano, ha detto la sua sulle sconfitte subita dall’Inter ieri sera in casa del Real Madrid.

Cagni ha dichiarato: “Tutti gli allenatori possono sbagliare, nessuno è perfetto. In Italia siamo schiavi dei risultati. Ma Conte ha le sue colpe, come quando invece vinceva aveva dei meriti. In questo momento la difesa a tre è impraticabile per i nerazzurri, non se la può permettere, come dimostrano i risultati e i goal subiti”.

Achraf Hakimi, Getty Images

“Ormai Conte mi sembra più preoccupato di trattenere le sue sparate e del giudizio degli altri che del risultato. A lui serve vincere e per farlo non deve snaturarsi. I giocatori acquisiscono fiducia e certezze vincendo, vincere aiuta a vincere. Non sembra più lui, sta sbagliando cose che prima non sbagliava. Deve uscirne senza cercare alibi ma assumendosi le proprie colpe e responsabilità”.

Cagni ha poi proseguito: Hakimi sul goal ha sbagliato, ma non è solamente colpa sua. Dove erano i suoi compagni? Cosa hanno fatti gli altri difensori? Ci deve essere il sostegno di tutti, non è colpa sua soltanto”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy