Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Cerruti: “Allegri il sostituto ideale di Conte. Lui come Lippi, Ancelotti e Capello”

Il giornalista condivide il nome dell'ex Juve per la panchina dell'Inter

Antonio Siragusano

"Tra poche ore, al termine dell'incontro fissato per oggi tra Antonio Conte e Steven Zhang, si conoscerà il nome del prossimo allenatore dell'Inter. Qualora il tecnico leccese decidesse di porre fine alla sua esperienza sulla panchina nerazzurra, il primo nome indicato dalla dirigenza sarebbe infatti quello di Massimiliano Allegri. Sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, a tal proposito, questa mattina il giornalista Alberto Cerruti ha spiegato perché l'ex Juventus e Milan sarebbe il profilo ideale per continuare la crescita dell'Inter. Il suo giudizio:

"ALLEGRI - "Non è più un mistero per nessuno, infatti, che sarebbe lui il prossimo allenatore nerazzurro se si interrompesse, più o meno bruscamente, il rapporto tra Conte e la società presieduta da Steven Zhang. Con una certezza che non intacca le qualità professionali di Conte, mai discusse da nessuno, ma può e deve tranquillizzare i tifosi dell’Inter. La certezza, cioè, che Allegri sarebbe il suo sostituto ideale".

"I MOTIVI - "Allegri ha dimostrato di possedere l’eclettismo di Lippi, il buon senso di Ancelotti e la semplicità di Capello, adattando la tattica ai giocatori a disposizione e non viceversa, senza mai arrivare alla rottura con i suoi ex dirigenti. Allegri a livello di esperienza non è certamente inferiore a Conte. È facile pensare alla sua intuizione di sfruttare nel modo migliore Mandzukic. Meno facile era capire subito le qualità del diciottenne Coman, che ha deciso la finale di Champions".