Cirillo sull’Inter: “Milan e Juve lotteranno fino alla fine. Conte-Agnelli? Episodio sgradevole”

L’ex difensore ha detto la sua anche su Eriksen

di Pietro Magnani

Bruno Cirillo, ex difensore di Reggina, Inter e Siena, ha parlato in esclusiva ai microfoni di Footballnews24 della situazione in casa nerazzurra in vista della seconda parte di campionato, decisiva per l’assegnazione dello scudetto.

Conte Inter
Antonio Conte (Getty Images)

Cirillo ha dichiarato: “L’Inter deve concentrarsi sul campionato, anche perché è quella che ha meno partite di tutte essendo uscita dalle altre competizioni. La squadra era costruita per lottare su più fronti, ma vista la situazione ora non può fallire lo scudetto. Tuttavia non sarà semplice, Milan e Juve lotteranno fino alla fine. Certo se Conte dovesse mancare questo obbiettivo sarebbe un fallimento. In certe squadre devi sempre puntare a vincere. Le carte in regola per vincere le hanno, vedremo se ci riusciranno. Non sarà facile però”.

Eriksen è un grande giocatore, però ha passato un periodo travagliato e giocato poco. Ha qualità importanti e può dare tanto all’Inter. La lite tra Conte e Agnelli? Sono situazioni difficili da commentare. In certe partite c’è sempre una tensione enorme, difficile da spiegare ad un esterno. So quanto possono avere valore certe gare, ma un allenatore ed un presidente farebbero meglio ad evitare. Dovrebbero dare l’esempio, sono cose sgradevoli che non dovrebbero mai accadere”.

 

ZANETTI, “FRECCIATA” SOCIAL ALLA JUVE?>>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy