Conte-Inter, feeling azzerato: decisivo il confronto con Zhang, Allegri alla finestra

Anche Marotta in difficoltà dopo le sparate del tecnico: urge un confronto

di Simone Frizza, @simon29_

L’ennesima sparata di Antonio Conte nei confronti della società non sembra essere andata giù in casa Inter. Il feeling con il tecnico si è improvvisamente azzerato, tanto che le voci relative ad un divorzio tra le parti non sono più così campate per aria. L’eventuale successore del leccese non potrebbe che essere Massimiliano Allegri, identificato da Marotta come la figura ideale per tamponare l’addio improvviso dell’uomo al quale l’ad pensava di consegnare la squadra per i prossimi tre anni. Della situazione Inter ha fatto il punto Fabrizio Romano, all’interno del suo editoriale per Calciomercato.com. Eccone alcuni estratti.

“Antonio Conte non sente protezione nei momenti critici, crede alcune situazioni fuori dal campo siano state gestite male, non è felice di alcune notizie che filtrano e voleva altre scelte sul mercato (vedi Vidal). Insomma, il feeling è azzerato. Per questo un passaggio fondamentale sarà il confronto tra Conte stesso e il presidente Zhang per capire cosa fare del prossimo futuro. L’Inter non vuole esonerare Conte, ma visto il suo spirito attuale in un’estate cortissima e folle deve farsi trovare pronta: Max Allegri sarebbe davvero la prima scelta se Antonio dovesse salutare, una figura che aleggia da giorni perché la dirigenza nerazzurra dopo il fuoco amico deve monitorare tutto”.

>>>Iscriviti al canale YouTube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy