Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

GdS – Da Conte a Tardelli, da Berti a Nainggolan: tutti pazzi per Barella

Nicolò Barella, Getty Images

Le parole di svariate figure del mondo Inter sul rendimento del numero 23 nerazzurro

Cesare Milanti

"Nicolò Barella, non lo scopriamo ora, è sicuramente uno dei volti più lieti nell'Inter di Antonio Conte. Arrigo Sacchi, prima che le sue prestazioni fossero sulla bocca di tutti, aveva detto: "Uno con un temperamento così, in quale altro posto lo trovate?". Beh, lo storico tecnico aveva ragione, tanto che ora è uno dei centrocampisti più apprezzati d'Italia. La Gazzetta dello Sport ha raccolto svariate opinioni sul suo conto.

Nicolò Barella, Getty Images

"In primis, Conte: "Per certi versi mi rivedo in lui. Anche io ero un assaltatore, mi piaceva arrivare in area per la conclusione". Bagni è tutto sommato dello stesso avviso: "Mi rivedo molto in Barella: ha grinta, non ha paura di nulla. È sveglio, dinamico e intelligente tatticamente". Anche Berti la pensa allo stesso modo: "Nicolò è il nuovo Berti. È più basso di me, però ha un’energia e una forza mostruosa. Può dominare i prossimi 10 anni".

"Inoltre, anche Claudio Marchisio e Radja Nainggolan spendono belle parole per l'ex Cagliari. L'ex juventino, ad esempio, ha detto di lui: "Ha caratteristiche simili alle mie: gioca a tutto campo, parte dalla difesa per recuperare palla e va ad inserirsi". Anche il numero 44 dell'Inter pensa che gli assomigli: "Ha il mio stile di gioco. È cazzuto, corre e lotta. È come me 6 anni fa, molto importante per far girare bene gli altri dieci...".

"Infine, il parere di Marco Tardelli: "Rivedo in lui tante mie caratteristiche: la capacità di andare negli spazi, di verticalizzare, di recuperare palla e di inserirsi senza".