Crespo su esclusione Icardi: “Il discorso di Sampaoli fila, ma mi aspetto un gran gioco”

Crespo su esclusione Icardi: “Il discorso di Sampaoli fila, ma mi aspetto un gran gioco”

L’ex attaccante: “Sampaoli si è preso grosse responsabilità non convocando Icardi, ora aspetto di vedere il suo lavoro”

di Pasquale Formisano, @Formigoal

Intervistato ai microfoni di Radio 24, durante la trasmissione Tutti Convocati, l’ex attaccante dell’Inter Hernan Crespo, quattro stagioni in due ondate nerazzurre, ha parlato del momento attuale della nazionale argentina, trattando anche l’argomento dell’esclusione dell’attuale capitano dell’Inter Mauro Icardi:

ITALIA-ARGENTINA – Sampaoli è da poco in nazionale, ha fatto poche partite e per i punti, perché c’era una pressione enorme. Messi ci ha portato per mano a questo mondiale e adesso c’è tanta curiosità perché si vorrà vedere per la prima volta la mano del mister, come arriva la nazionale a questo campionato del mondo.

ICARDI – “Sampaoli è stato duro sia con Dybala, ritenuto non un top player, e anche con Icardi. Io voglio prima vedere che tipologia di gioco proporrà, perché si è preso delle grosse responsabilità non convocando questi due calciatori. La cosa chiara è che non si potrà dipendere soltanto da Messi, credo che i grandi calciatori si possano adattare alle idee di un allenatore. Concettualmente il discorso di Sampaoli non fa una piega, perché lui sostiene di non avere il tempo per creare la giusta chimica tra calciatori per il gioco che vuole proporre, quindi se non ci sono le condizioni per farla nascere in maniera naturale non si può lavorare più di tanto”.

 

Leggi anche–> Icardi è pronto a rinnovare: ecco tutti i dettagli!

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

MAURO ICARDI, 100 GOL IN SERIE A E PER L’INTER E’ SOLO L’INIZIO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy