Dall’Inghilterra: Mourinho torna all’assalto di Perisic. Ma non è il solo sulla sua lista

Dall’Inghilterra: Mourinho torna all’assalto di Perisic. Ma non è il solo sulla sua lista

Lo Special One ha fatto una lista di 4 nomi da acquistare a tutti i costi. Non poteva mancare il croato nerazzurro

di Pasquale Formisano, @Formigoal

Certi amori non finiscono mai: Josè Mourinho, ex tecnico dell’Inter che tanto ha fatto innamorare i tifosi nerazzurri e attuale manager del Manchester United, infatti,  stando a quanto riportato dal Daily Mail, sembra voler tornare prepotentemente all’assalto di Ivan Perisic, esterno di attacco nerazzurro e colonna portante della squadra di Luciano Spalletti.

IL PRIMO ASSALTO – Correva l’estate del 2016 e Spalletti si era appena seduto sulla panchina nerazzurra quando lo Special One provò i primi assalti a Perisic. Quell’estate fu fortissima la volontà del tecnico di Certaldo di voler costruire la sua nuova Inter sulle caratteristiche del croato, difficili da trovare nel mercato attuale se si tiene in considerazione, oltre all’enorme mole di gol e assist, anche quel lavoro in fase difensiva che spesso viene snobbato dagli esterni di attacco. Mourinho non accettò il colpo e accusò la dirigenza dei red devils di non essere stata convincente, ricevendo anche l’appoggio di buona parte della tifoseria, rimasta basita del fatto che a Perisic fosse stato preferito Martial (leggi articolo completo QUI).

NON SOLO PERISIC – Stando sempre a quanto riferito dal daily Mail, inoltre, Mourinho non si accontenterebbe del solo calciatore nerazzurro ma avrebbe proposto una lista di ben quattro calciatori da acquistare assolutamente per rialzare la caratura tecnica del Manchester United: oltre a Perisic, infatti, l’allenatore di Setubal pretenderebbe un ennesimo sforzo per portare in maglia rossa anche Ante Rebic e il duo servo Sergej Milinkovic-Savic e Nikola Milenkovic.

VOGLIA DI RIVALSA – L’obiettivo del portoghese è sicuramente quello di poter rilanciare il Manchester United in classifica. Da quando è approdato sulla panchina dei red devils Mourinho ha trionfato subito in Europa, portando a casa la prima Europa League del team inglese, la seconda personale dopo il successo con il Porto nel 2003, ma ha visto troppo da lontano la vetta della Premier. Oggi, dopo otto gare disputate, il Manchester United ha collezionato soltanto 13 punti, con quattro vittorie, un pareggio e tre sconfitte.

LEGGI ANCHE – Il cuore di San Siro batte sempre più forte: le cifre sugli incassi

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

UNA CLAMOROSA PUNIZIONE DI GUARIN FA IMPAZZIRE I TIFOSI DELLO SHANGAI SHENHUA

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy