Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Diritti tv, arriva la svolta del calcio in tv: tutte le novità

Serie A, Getty Images

Ecco cosa cambia con la rivoluzione dei diritti tv

Mario Falchi

"Nella giornata di ieri è arrivata l'ufficialità dell'acquisizione dei diritti tv del campionato di Serie A da parte di Dazn per il triennio 2021-2024. Il colosso inglese dello streaming avrà in esclusiva 7 partite, mentre le restanti 3 partite saranno in co-esclusiva. Dazn si è aggiudicata i diritti tv per una cifra pari a 840 milioni di euro a stagione. Come riportano i maggiori quotidiani sportivi, La Gazzetta dello Sport, Corriere dello Sport e Tuttosport, la rivoluzione del calcio in tv ha inizio.

 Pallone Serie a

"NIENTE PIU' DECODER - A differenza di quanto avveniva precedentemente con Sky, non servirà più il decoder ma basterà scaricare l'App di Dazn. Lo streaming sarà quindi possibile, oltre alla smart tv, anche attraverso telefoni, computer, tablet e sulle consolle di gioco.

"COSTO DELL'ABBONAMENTO - Un unico abbonamento sarà valido per sei dispositivi differenti e massimo due persone potranno essere collegate contemporaneamente. Il costo dell'abbonamento sarà tra i 30 e i 35 euro al mese e non saranno possibili gli acquisti di partite singole.

"LA CONNESSIONE PER SEGUIRE GLI EVENTI - Basteranno 8 megabit per secondo per vedere correttamente la partita, senza interruzioni e ritardi. Dazn aveva già sottolineato che ormai è facile dotarsi di una connessione internet a banda larga attraverso diverse tecnologie.

"ORARI DELLE PARTITE - L'orario delle partite rimarrà quello di questa stagione: tre partite di sabato (alle ore 15,18 e 20.45), sei partite la domenica (una alle 12.30, tre alle 15, una alle 18 e una alle 20.45) e una il lunedì alle 20.45. Si sta inoltre studiando un progetto editoriale per eventi che accompagneranno il pre e il post partita.