Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

L’ex allenatore di Lukaku: “Vuole sempre imparare, ora è tra i top attaccanti al mondo”

Romelu Lukaku, Getty Images

Ariel Jacobs è stato uno dei tecnici del belga ai tempo dell'Anderlecht

Antonio Siragusano

"E' opinione comune che da quando sia arrivato all'Inter sotto lo sguardo vigile di Antonio Conte, Romelu Lukaku sia esploso definitivamente. Il centravanti belga è stato valorizzato come meglio non si poteva dal tecnico leccese e si sta confermando un centravanti in grado di fare la differenza grazie alla sua fisicità in un campionato comunque complicato come quello italiano. Uno dei suoi primi allenatori all'Anderlecht, ​Ariel Jacobs, intervistato ai microfoni di RTBF ha raccontato le prime impressioni che aveva avuto nei suoi confronti e l'opinione sulla crescita degli ultimi tempi. Le sue dichiarazioni:

"LIVELLO - "Se pensavo ad una carriera del genere? No, assolutamente no. Non ho problemi ad ammetterlo. La forma in cui si trova ora è semplicemente dovuta al fatto che Romelu Lukaku vuole sempre imparare. Al Chelsea aveva fallito, poi ha dovuto fare le scelte giuste. Il Manchester United forse non era l'opzione migliore. Ma poi c'è stata la ripresa all'Inter. Eccelle nella sua qualità più grande, segnare gol". 

TRA I PIU' GRANDI - "Ne fa parte. Ora, dire che è migliore di questo o quello, è difficile. Ogni giocatore, soprattutto in una determinata posizione, ha le proprie qualità. Ma è lì con i top mondiali. E non parliamo di venti giocatori, pochi".