Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Festa: “Conte resta? L’Inter ha fatto la scelta migliore. Ora però si riparta tutti insieme. Su Messi…”

L'ex difensore nerazzurro mostra tutta la sua soddisfazione dopo la scelta della dirigenza di proseguire con Conte

Raffaele Caruso

"Gianluca Festa, ex difensore dell'Inter, è intervenuto sulle frequenze di Radio Sportiva per commentare la conferma di Antonio Conte sulla panchina nerazzurra.

"Ecco le sue parole: "Mi aspettavo che Conte rimanesse e che incontrando la proprietà si sarebbe messo d'accordo sul futuro. Il popolo interista si è diviso perché certe dichiarazioni non sono piaciute, ma è la scelta migliore perché è un ottimo allenatore che ha fatto bene, anche se è giusto che la società abbia voluto mettere delle regole".

"Le richieste: "Non credo che Conte abbia chiesto di non avere l'obbligo di vincere: mi sembra strano che l'allenatore dell'Inter dica una cosa del genere. Quando vai in una società così devi fare di tutto per vincere, poi se le cose non vanno bene devi pagare anche con l'esonero: quando fai questo lavoro sai che se non arrivano i risultati rischi, soprattutto in una società che ha investito tanto. Conte sa che deve fare risultato e non credo che ci sia stato un accordo che esula dalla vittoria. I rapporti vanno tenuti non soltanto all'interno dello spogliatoio ma anche con chi gravita attorno: la cosa importante è rinsaldare il gruppo e lo staff dirigenziale, perché è brutto non stimare un tuo collaboratore. Se si riparte si riparte tutti insieme, le scelte di mercato devono essere condivise con l'allenatore che deve andare accordo con i dirigenti, altrimenti il problema si può riproporre".

"Sogno Messi: "Vederlo in Italia è difficile a quelle cifre, l'Inter avrebbe le possibilità di chiudere un'operazione del genere ma secondo me Messi è già d'accordo con City e Psg altrimenti non avrebbe fatto una mossa del genere. Nel calcio succede di cambiare maglia, se lo facesse Messi sarebbe clamoroso ma può fare le fortune di qualsiasi altra squadra anche dal punto di vista economico".