GdS – Il buono, il brutto e il cattivo: Lautaro, Perisic e Icardi, il tridente anomalo di Spalletti

I tre hanno guidato l’Inter ad un importantissimo successo: decisivo l’ingresso in campo del numero 9

di Raffaele Caruso

Icardi, Lautaro Martinez e Perisic: è questo lo strano tridente che ha guidato l’Inter ad un importantissimo pareggio che blinda quasi totalmente la partecipazione alla prossima Champions League. Una soluzione anomala, che Spalletti non ha mai tenuto in considerazione dal primo minuto.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, l’ingresso in campo di Maurito e il passaggio sulla trequarti del Toro ha dato la giusta scossa alla squadra apparsa un po’ addormentata dopo il gol dello 0-1 della Roma. A segnare è Perisic, Lautaro qualche minuto dopo sfiora il gol del 2-1 che avrebbe fatto tremare veramente lo stadio.

Il buono, il brutto e il cattivo: l’Inter che vede sempre di più vicina la Champions League è figlia di questo triangolo qui. Il cattivo Icardi, la faccia buona di Lautaro e il brutto Perisic, che in questa lunga stagione ha fatto molto poco.

piuletto

Wanda: “Il pareggio è un risultato amaro. L’Inter dovrebbe essere in lotta con la Juventus, e invece…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy