GdS – Inascoltato l’appello di Lukaku: l’Uefa non aprirà inchiesta su cori razzisti

GdS – Inascoltato l’appello di Lukaku: l’Uefa non aprirà inchiesta su cori razzisti

Il centravanti belga aveva denunciato insulti nei suoi confronti

di Antonio Siragusano

E’ stata senza dubbio la miglior gara disputata da Romelu Lukaku con la maglia dell’Inter sin qui, quella di ieri sera giocata e vinta per 1-3 sullo Slavia Praga. Un gol e due assist per il centravanti belga, più una traversa colpita di testa e due reti annullate dal Var. Insomma, una serata praticamente perfetta, macchiata solamente da cori razzisti percepiti dallo stesso attaccante e denunciati pubblicamente.

Come riferito pochi minuti fa da La Gazzetta dello Sport, l’appello dell’ex Manchester United sembra essere rimasto inascoltato agli occhi dell’Uefa. La federazione internazionale, infatti, ha deciso di non aprire un’inchiesta in merito, in quanto né gli arbitri né il delegato Uefa avrebbero udito i cori di matrice razzista rivolti all’attaccante nerazzurro.


Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Idea Aubameyang per giugno, ma ad una condizione. Torna Stankovic! Il PODCAST di PI. Quel retroscena su Chiesa…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy