Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

GdS – Lautaro, scuse e chiarimento coi compagni: era uno sfogo contro se stesso

Lautaro Martinez, Getty Images

Il centravanti argentino era uscito parecchio nervoso nel secondo tempo contro il Genoa

Antonio Siragusano

"E' più comune di quanto si possa pensare per un attaccante sentirsi frustrato per una prestazione giocata non al meglio delle proprie possibilità, nonostante la bella vittoria ottenuta di squadra. E' questa l'immagine di Lautaro Martinez in occasione del successo dell'Inter a Marassi contro il Genoa, visibilmente nervoso con se stesso al momento del cambio con Andrea Pinamonti come testimoniato dai tre pugni sferrati con violenza al posto a sedere una volta lasciato il campo.

 Lautaro Martinez, Getty Images

Che l'argentino fosse nervoso lo si era capito già pochi istanti prima in campo, in seguito ad un battibecco avuto con Bastoni per una verticalizzazione imprecisa da parte del centrale mancino. Il Toro, come scritto questa mattina sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, a mente fredda ha voluto chiarire con tutti i compagni il motivo del suo nervosismo, spiegando che si trattava di una delusione personale per non essere riuscito ad aiutare la squadra nel migliore dei modi ed essersi fatto trovare spesso fuori posizione.

Lautaro ci abituato effettivamente a far vedere un aspetto di sé molto critico, di un calciatore che vorrebbe sempre uscire dal campo senza essersi risparmiato neanche per un minuto. Allarme dunque rientrato in vista della trasferta di Kiev per il macth tra InterShakthar, in cui - in virtù dell'assenza di Alexis Sanchez fuori per infortunio - l'argentino dovrà fare ancora una volta gli straordinari in coppia con Lukaku, cercando di ripartire da quella doppietta con cui aveva steso la squadra ucraina nell'ultimo incrocio in Europa League ad agosto.