GdS – Serie A, oggi l’assemblea per i diritti tv: Dazn in vantaggio su Sky

I club dubbiosi sull’acquisizione da parte della piattaforma streaming

di Davide Ricci, @davide_r22
classifica aggiornata serie a

Alle 17:30 ci sarà un’assemblea di Lega molto importante per il futuro del nostro campionato e per tutti i tifosi. I club infatti saranno chiamati a votare per l’assegnazione dei diritti tv del prossimo triennio (2021-2024) con le offerte di Dazn Sky sul piatto. L’offerta dei primi – riporta La Gazzetta dello Sport – è di 840 milioni per sette match in esclusiva e tre in condivisione, mentre l’emittente satellitare si è fermata a 750 milioni con la possibilità per la Lega di trasmettere le partite in rete con un proprio canale.

San Siro, Getty Images

Sulla carta dunque non ci sarebbe partita, con la piattaforma streaming entrata in Serie A dal 2018 che ha presentato un’offerta economica decisamente vantaggiosa. Molte società però – si legge – hanno più di qualche dubbio sull’assegnazione dei diritti del nostro campionato a Dazn. Dal 2003 infatti è sempre stato Sky (che ha già acquisito i diritti delle competizioni europei) a trasmettere i match del nostro campionato e si è creato un legame molto stretto sia con il pubblico che con gli stessi club, oltre all’opportunità data alla Lega di creare un proprio canale. Infine l’idea di poter vedere le partite solo sul web non entusiasma la maggioranza, che dunque sarà chiamata a prendere una decisione molto importante per il presente ed il futuro del nostro calcio.

DOPPIA PLUSVALENZA PER L’INTER>>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy