GdS – Zhang, per l’Inter un lavoro instancabile: “Approccio culturale diverso, controlla ogni minimo dettaglio”

Il numero uno nerazzurro entro pochi giorni celebrerà i due anni di presidenza

di Antonio Siragusano

Il 26 ottobre, alla vigilia del secondo impegno del girone in Champions League contro lo Shakhtar, in casa Inter si festeggerà il secondo anniversario di Steven Zhang come presidente dell’Inter. Sono infatti trascorsi oramai due anni da quando il giovane rampollo di casa Suning ha preso definitivamente il controllo della squadra, trasferendosi stabilmente a Milano per stare costantemente al fianco della squadra e potersi occupare in prima persona dei principali affari del club.

Un ruolo, quello di presidente dell’Inter, di grande responsabilità per via della grande storia vincente della società interista, ma che Steven Zhang ha preso a cuore sin dal primo istante, lavorando giorno e notte per la causa. Come raccontato da La Gazzetta dello Sport questa mattina, il giovane presidente dorme poco, “molto spesso non più di quattro ore consecutive – per colpa del fuso orario e della sua mania sconfinata di controllare ogni dettaglio delle aziende che segue. E dunque anche dell’Inter, certo:dalle immagini di un video sui social, ai punti e virgola di un comunicato da diffondere. È una questione mentale ereditata da papà Jindong, è il frutto di un approccio culturalmente diverso e anche di una maturazione personale”.

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy