Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INZAGHI GENOA INTER

Genoa-Inter, Inzaghi: “Gara delicata. Nessun problema in attacco: cerchiamo equilibrio”

Simone Inzaghi (@Getty Images)

Le parole del tecnico nerazzurro alla vigilia della trasferta di Genova

Alessio Murgida

É giorno di vigilia per l'Inter di Inzaghi. Domani i nerazzurri scenderanno in campo contro il Genoa alle ore 21.00. Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa per parlare del match di Genova: "Troviamo un avversario in salute che nelle ultime quattro partite ha fatto quattro pareggi, ma giocando un ottimo calcio. Sicuramente troveremo una squadra organizzata che lotta per la salvezza, sarà una partita delicata".

Simone Inzaghi (@Getty Images)

Può essere la partita giusta per Lautaro? Ha parlato con lui?

"Si è detto tanto in questi ultimi giorni. L'Inter è ancora il miglior attacco in Serie A, non abbiamo un problema con gli attaccanti. La preoccupazione salilerebbe se non dovessimo creare occasioni. Anche contro il Sassuolo abbiamo creato tanto. Sono convinto che torneremo a segnare".

Se potessimo tornare all'estate scorsa, avrebbe firmato per quello fatto finora?

"All'inizio di questo percorso so cosa mi è stato chiesto: tornare agli ottavi di Champions, mantenere una posizione tra le prime 4 e vincere la Supercoppa. I giocatori sono stati bravissimi. Ora abbiamo bisogno di equilibrio, è la parola-chiave: in estate si parlava di allarmismi, ora dopo una sconfitta ho sentito parlare tanto".

Quanto è importante il rinnovo di Brozovic?

"Sappiamo la sua importanza. Mi auguro che anche Perisic e Handanovic rinnovino, sono cose che spettano alla società".

C'è anche un problema difensivo ora, perché succede questo?

"Nella parte centrale di campionato siamo stati meno vulnerabili, probabilmente eravamo più freschi mentalmente. Abbiamo analizzato, possiamo difendere e attaccare meglio. Stiamo cercando di lavorare per concretizzare meglio".

Credi che i tuoi avversari saranno Milan e Napoli? Chi temi di più?

"Siamo in un momento importante, non ancora decisivo. Dobbiamo cercare di fare questo mese nel migliore dei modi. In campionato è ancora tutto aperto, comprese Juventus e Atalanta. Sapendo che dovrò avere la bravura e la fortuna di recuperare tutti i giocatori".

Quanto sarà importante avere il supporto dei tifosi allo stadio?

"È importantissimo. I ragazzi della Curva sono stati straordinari anche domenica. Ci hanno incitato dall'inizio alla fine nonostante la sconfitta. Penso che loro siano contenti per quello che sta facendo la squadra. Ci sono sempre vicini".

Come sta Gosens? Ci sarà a Genova?

"Gosens ha fatto ieri il primo allenamento completo: ci sono ottime sensazioni. È un giocatore per noi molto molto importante, nel quale crediamo fortemente tutti. Oggi ci parlerò e prenderemo una decisione. Manca da 5 mesi, ci vorrà comunque un po' di pazienza. Correa invece penso possa tornare disponibile per il derby di Coppa Italia".

Gosens potrebbe liberare Perisic per usarlo come attaccante?

"Perisic sta facendo una grandissima stagione, è stato un paio di volte punta in questa stagione. È un giocatore di grande qualità, adesso aspettando Correa avrò tutti gli attaccanti a disposizione".

Come sta lavorando Caicedo?

"Caicedo ha avuto un problema appena arrivato qui. Ha perso 5/6 giorni di lavoro: ora sta lavorando bene da una settimana. Avrei potuto metterlo dentro anche contro il Sassuolo. È un'alternativa che mi tengo bene a me".

tutte le notizie di