Giroud: “Il Chelsea è la mia priorità, ma oggi non posso essere contento del poco spazio”

Giroud: “Il Chelsea è la mia priorità, ma oggi non posso essere contento del poco spazio”

L’attaccante francese è considerato da Lampard come una riserva

di Antonio Siragusano

Certo che qualora Olivier Giroud dovesse andar via dal Chelsea, non mancherebbero i club disposti ad accoglierlo nella propria rosa. A partire dall’Inter di Antonio Conte, allenatore che lo volle dall’Arsenal e che a gennaio potrebbe nuovamente farci un pensierino in virtù dell’infortunio serio rimediato da Alexis Sanchez. L’attaccante francese, però, ha intenzione di concedere una nuova chance ai Blues. Ma nel caso in cui la situazione non dovesse cambiare, sarebbe assolutamente disposto a lasciare il club.

Queste le parole rilasciate dal calciatore e riportate da footmercato.net“Futuro? Non so cosa accadrà. Non posso accontentarmi di ciò che oggi vivo al Chelsea. Ho 33 anni, ma ho ancora le gambe, una condizione che mi permetterà di giocare a calcio qualche anno in più. Mi sento bene fisicamente. La priorità è rimanere a Chelsea, ma se sono costretto a fare una scelta, andrò via come già fatto all’Arsenal”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.900 interisti!

UFFICIALE – L’esito degli esami strumentali per l’infortunio di Sanchez: il comunicato del club

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy