Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Gladson Awako rivela: “Dopo il Mondale U20 del 2009 ero vicino all’Inter, poi tutto saltò per colpa del mio agente”

Il ghanese, oggi, ha 29 anni e gioca in MLS

Simone Frizza

"Il grande calcio europeo sfiorato a soli 18 anni, per poi arrivare, all'età di 29, a giocare nel Phoenix Rising, in MLS. Questa, in breve, è stata la storia di Gladson Awako che, nel lontano 2009, impressionò per le sue doti durante il Mondiale Under 20 disputato in Egitto. Durante la manifestazione, il ghanese fu uno dei talenti più osservati anche dalle big europee, tanto che sia Inter che Tottenham, come raccontato da lui stesso, si interessarono fortemente fino ad andare a tanto così dal portarlo rispettivamente a Milano e Londra.

"Ma la sfortuna, all'epoca, fu troppa: "Andai a Londra per allenarmi con il Tottenham ma riuscii a firmare perché la finestra di mercato era chiusa, quindi fui costretto a tornare a casa. Quando la finestra era aperta, Harry Redknapp (allora manager del Tottenham) chiese al mio agente di venire con me per la pre-season, ma io non riuscii ad ottenere il visto in tempo, e quando arrivai lì la squadra era già partita per il tour pre-stagione", ha dichiarato Awako a Graphic Sports. Poi, la vicenda italiana: "In quel momento la situazione era molto brutta, ma dovevo andare avanti. C'è stato un problema con il mio agente ma non voglio entrare nei dettagli di quello che è realmente accaduto".