Inter, c’è un problema Handanovic? I tifosi iniziano a dubitare, Radu scalpita. La situazione

Il capitano nerazzurro non sembra dare più la sicurezza di un tempo

di Simone Frizza, @simon29_

A fronte di un attacco da oltre 50 gol in un anno, un centrocampo rimpinguato dal mercato ed una difesa a cui è stata messa mano, ora in casa Inter cominciano i dubbi anche su Samir Handanovic. Il portierone sloveno, partito nuovamente come titolare indiscusso anche in vista della stagione appena iniziata, sembra però apparire non più sicuro come un tempo, alimentando ulteriormente i timori dei più critici che non lo vedono come una garanzia già da settimane, se non mesi. Antonio Conte non ha mai dubitato del suo capitano, utilissimo anche come regista bassissimo: nel gioco del tecnico leccese, infatti, anche il portiere deve essere perfettamente a suo agio con la palla tra i piedi.

Inter, è arrivato il momento di cambiare Samir Handanovic?

Come evidenziato da Calciomercato.com, però, nel corso dell’ultimo periodo la sensazione è che anche per Handanovic, che è stato a lungo uno dei portieri più solidi d’Europa, sia iniziato il calo fisico. Fisiologico peraltro, all’età di 36 anni, ma probabilmente non tollerabile per una squadra che punta a sollevare un trofeo nel brevissimo periodo. Nel frattempo, l’Inter aveva previsto (e poi attuato) il ritorno all’ovile di Ionut Radu, contemporaneo ad un costante monitoraggio sia di Juan Musso che di Alessio Cragno. In tutto questo, tra i tifosi serpeggia da tempo questo interrogativo: Inter, è arrivato il momento di cambiare il portiere titolare?

>>>Sostienici su Patreon per avere accesso ai contenuti esclusivi<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy