Inter, l’ora di Conte: firma, annuncio e… nessun viaggio in Cina

Il tecnico leccese si trova già a Milano

di Antonio Siragusano

Concluso il campionato con il raggiungimento della qualificazione in Champions League, ecco che sono finalmente giunti giorni caldissimi di Antonio Conte. Il futuro allenatore dell’Inter è arrivato a Milano il giorno dopo la vittoria sull’Empoli ed ha cenato la sera stessa di lunedì con l’ad Beppe Marotta ed il presidente Steven Zhang. Ieri, come scritto nell’edicola di questa mattina da La Gazzetta dello Sport, l’allenatore ha presenziato a Milano a un evento benefico programmato da tempo, a titolo personale. Se non è ancora arrivata, la firma verrà depositata presso la sede di corso Vittorio Emanuele nelle prossime ore.

L’annuncio probabilmente non arriverà oggi, ma entro venerdì dovrà essere comunicato ufficialmente. Perché sabato i dirigenti nerazzurri saranno alla finale di Champions a Madrid, accompagnati proprio da Conte in quella che sarà di fatti la prima uscita da nuovo allenatore nerazzurro. Presentazione ufficiale che, dunque, per l’inizio della prossima settimana. A differenza di quanto avvenuto per l’inizio dell’era Spalletti e di altri tecnici e dirigenti del passato, non vi saranno passaggi in Cina a salutare la proprietà. L’occasioni per incontrare il proprietario del gruppo Suning, Zhang Jindong, si presenterà nell’amichevole estiva Nanchino il 24 luglio con l’ex Juventus.

CdS – Dzeko dice ‘sì’ all’Inter: manca solo l’intesa con la Roma. E spunta una contropartita dalla Primavera

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy