Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

L’Inter non è solo la LuLa: da Hakimi a Vidal, Conte ha una macchina da gol

L'obiettivo è fare meglio di una stagione fa: nel primo anno di Conte sono state 110 le reti siglate

Raffaele Caruso

"In attesa di sistemare la difesa, l'Inter ha iniziato la stagione come un anno fa realizzando alla prima partita ben quattro reti. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, alla fine la squadra nerazzurra  ha chiuso la stagione con 110 gol segnati e la sensazione è che quest’anno quell’orizzonte sia facilmente superabile.

"Il primo gol lo ha siglato Lautaro con un destro bellissimo dal limite dell'area di rigore, poi l'immancabile Lukaku e l'intramontabile D'Ambrosio hanno firmato la pazza rimonta sulla Fiorentina.

"LuLa subito decisiva quindi ma quest’anno sono tantissimi i giocatori che possono garantire un buon numero di reti, a partire da Alexis Sanchez, altro protagonista della rimonta sulla Viola. Conte si aspetta grandi cose ovviamente da Eriksen e Sensi e intanto ha aggiunto nel motore gli assist e le reti di Hakimi, i gol e gli inserimenti di Vidal e Perisic, oltre a uno specialista sui calci piazzati come Kolarov.

"Sulle palle inattive il tecnico nerazzurro può contare non solo su D'Ambrosio ma anche sui guizzi di De Vrij e Bastoni. E poi c’è Barella, diventato micidiale nel ruolo di incursore e assaltatore dell’area.