Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

senza categoria

INTER WOMEN – Il ritorno della Regina: Baresi si riprende l’Inter, prima gioia casalinga

La squadra di Sorbi ritrova la vittoria dopo quasi due mesi, il capitano ritrova il gol in Serie A sei anni dopo la prima avventura in massima serie

Daniele Najjar

"Tre punti servivano, tre punti sono arrivati, meritatamente. Dopo quasi due mesi di sofferenza la Beneamata torna a gioire per una vittoria, che mancava da quell'Empoli-Inter 0-1 del 21 settembre. A Solbiate Arno le nerazzurre sono decisamente più pericolose della squadra che un anno fa le ha precedute in cadetteria conquistando la Serie A. La partita è equilibrata, ma ai punti l'Inter merita di vincere, visto che è stata la squadra che più ha cercato con insistenza il gol nell'arco dei 90 minuti. 3 punti fondamentali dunque per staccarsi dalla mischia per la salvezza e guadagnare fiducia per le prossime sfide. Prima del match premiata la nuova arrivata Chiara Marchitelli come miglior portiere della passata stagione.

LE FORMAZIONI

INTER - Marchitelli; Merlo, Debever, Auvinen, Fracaros; Marinelli (37'st Norton), Pandini, Alborghetti, Brustia (19'st Santi); Tarenzi, Baresi (23'st Van Kerkhoven).

A disposizione: Aprile, Quazzico, D'Adda, Capucci, Colombo, Goldoni.

Allenatore: Attilio Sorbi.

OROBICA - Lonni, Milesi (20'st Silvakova), Vavassori (29'st Barcella), Zanoli, Foti, Merli, Brasi, Merli, Poeta, Visani, Cortesi (10' st Mandelli).

A disposizione: Salvi, Segalini, Parsani, Czeczka, Pinna, Pilato.

Allenatore: Marianna Marini

LA PARTITA

L'Inter parte all'attacco con Brustia che, dalla distanza, sfiora la traversa al 12'. Al 14' filtrante di Marinelli dalla sinistra, Tarenzi gira in porta ma trova la risposta di Lonni. L'Inter spinge: un minuto dopo ancora Marinelli pericolosa con un tiro-cross che non trova la deviazione sottoporta di Regina Baresi per pochi centimetri. Sugli sviluppi del calcio d'angolo successivo poi, Alborghetti calcia al volo dal limite e la palla finisce ad un soffio dal palo. Al 36' Orobica vicina al vantaggio con Luana Merli che dalla distanza fa partire un sinistro a giro che finisce però sul fondo. In chiusura di primo tempo c'è spazio per Merlo che, su invito di Pandini, testa la potenza del suo tiro da fuori, che però non riesce ad impensierire Lonni.

Inizia la ripresa e Tarenzi sfonda subito sulla destra, servendo Alborghetti che dà al pubblico l'illusione ottica del gol, ma è solo rete esterna. Al 49' è ancora una scatenata Tarenzi a girarsi bene al limite e far partire un bolide di poco alto. L'Inter la sblocca meritatamente al 53', quando Pandini viene stesa in area: Regina Baresi non tradisce e firma il suo primo gol stagionale. Al 63' le nerazzurre la mettono in ghiaccio: in una mischia in area sugli sviluppi di un calcio d'angolo a raccogliere la sfera è Irene Santi che la mette in rete per il raddoppio, dopo pochi secondi dal suo ingresso in campo. L'Inter amministra e si rende ancora pericolosa con Norton dalla distanza. La partita finisce così.

LA MIGLIORE

"Impossibile non premiare la costanza e professionalità di capitan Baresi. Già contro il Bari era stata fra le migliori a livello di prestazione, ma con l'Orobica ritrova anche il gol con un rigore perfetto e pesantissimo. Ha accettato di buon grado la panchina in questo inizio di stagione dopo gli arrivi di Tarenzi e Van Kerkhoven, ma settimana dopo settimana sta facendo vedere che, sei stagioni dopo l'esordio in massima serie sempre con questi colori addosso, può ancora dire la sua a questi livelli.

PROSSIMO AVVERSARIO E CLASSIFICA

"Sabato alle 14.30 l'Inter Women va a Tavagnacco, in Friuli, per sfidare la squadra penultima in classifica e reduce dallo 0-2 contro il Sassuolo. La vittoria è alla portata per continuare nel momento positivo.

Di seguito la classifica aggiornata:

"od.me/embed.php?t=0&p=s7eP9" width="100%" height="280px" frameborder="0" scrolling="no"> </iframe>[/fnc_embed]

https://www.passioneinter.com/notizie-nerazzurre/inter-news-live/