Inter-Leverkusen, le ultime sulla probabile formazione: Eriksen ancora fuori, un ballottaggio sulle fasce

Antonio Conte non dovrebbe operare rivoluzioni rispetto all’ultimo match

di Antonio Siragusano

Giornata di vigilia per l’Inter di Antonio Conte che domani sera affronterà il Bayer Leverkusen in gara secca nei quarti di finale di Europa League. Di fronte ai nerazzurri vi sarà probabilmente la squadra più temuta del torneo – ovviamente dopo il Manchester United – per un incontro che aumenta vertiginosamente di coefficiente di difficoltà rispetto alla sfida vinta lo scorso turno contro il Getafe. Per cercare di ottenere il pass per la semifinale, dunque, andiamo a vedere le possibili scelte di formazione di Conte.

Il tecnico leccese, infatti, potrebbe tenere in panchina ancora una volta dal primo minuto Christian Eriksen. Un’esclusione che si presta almeno a due diverse interpretazioni: la prima riguarda la maggiore sicurezza che in questo momento garantisce il classico 3-5-2 senza trequartista dietro le punte, la seconda – invece – può essere letta come possibilità di riservarsi a gara in corso un calciatore che grazie alla propria qualità può essere in grado di cambiare volto alla partita. Per quanto riguarda le altre scelte, secondo le ultime del Corriere dello Sport, si va verso la riconferma della squadra che ha battuto il Getafe agli ottavi, con i solo ballottaggio tra Candreva e D’Ambrosio a destra.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 2 Godin, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 33 D’Ambrosio, 23 Barella, 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 15 Young; 9 Lukaku, 10 Lautaro.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy