Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

inter news

Inter, Marotta il fuoriclasse dei dirigenti: la presenza costante ad Appiano è un ritorno alle origini

Il dirigente sta proteggendo la squadra dalle voci societarie che circolano quotidianamente

Antonio Siragusano

"Quasi a voler accertarsi che i cancelli di Appiano Gentile siano ben chiusi per evitare l'ingresso di voci destabilizzanti in merito alla cessione del club, Beppe Marotta sta facendo registrare una presenza davvero costante ad Appiano Gentile. L'amministratore delegato ha dovuto allontanarsi dai problemi economici e societari, scaricando giustamente il 'peso' delle trattative alla proprietà e delineando una netta linea di separazione con i temi legati al calcio. Per lui si è trattato di un ritorno alle origini, visto che negli ultimi mesi si è mosso quasi da dirigente degli anni '70-'80, quando era solo il proprietario ad occuparsi di temi extra-sportivi.

 Beppe Marotta, Getty Images

"Come sottolineato questa mattina da Tuttosport,Marotta è tornato ad occuparsi di aspetti calcistici, proprio come faceva agli esordi della sua carriera da dirigente nella provincia varesina. L'amministratore delegato sta facendo da scudo di protezione nei confronti della squadra, che effettivamente stando alle ultime uscite di campionato ha dimostrato di essere focalizzata unicamente all'obiettivo scudetto. Insomma, tra i grandi meriti che vanno giustamente attribuiti ad Antonio Conte e al lavoro dei suoi ragazzi, va pure sottolineato il ruolo che Marotta insieme a tutti gli altri dirigenti stanno svolgendo nelle ultime settimane.